• LA VOCE DI NEW YORK/ DIETRO LE QUINTE DEL MET: GLI SCIENZIATI DEL BELLO SONO TRE ITALIANI – di Giulia Pozzi e Stefano Vaccara
    Notiziario Flash

    NEW YORK\ nflash\ - Marco Leona, Federica Pozzi, Elena Basso: ecco chi applica alle opere del Metropolitan e di tanti altri musei newyorkesi la (necessaria) lente scientifica. Intervistati da Giulia Pozzi e Stefano Vaccara per La Voce di New York, i tre scienziati affermano: "Non chiamateci cervelli in fuga". Marco Leona è il fondatore del dipartimento scientifico del Metropolitan Museum, e, insieme alle sue collaboratrici italiane Federica Pozzi e Elena Basso, è orgoglioso di fornire alle opere d'arte del Met e di tanti musei della Grande Mela un'interpretazione scientifica. Forti della preparazione ricevuta in Italia, ma risoluti nel definire l'America la "land of opportunity". (nflash) 


  • VIAGGIO IN ITALIA NEI 53 SITI UNESCO: LUISA MONTEVECCHI ALL’IIC DI AMSTERDAM
    Notiziario Flash

    AMSTERDAM\ nflash\ - L'Istituto Italiano di Cultura ad Amsterdam ospiterà il prossimo 1 febbraio “Viaggio in Italia nei 53 siti Unesco”, presentazione a cura di Luisa Montevecchi, Dirigente del Servizio 1 Coordinamento-Ufficio UNESCO del Ministero dei Beni Culturali. L’incontro – in programma in Istituto dalle 16.30 – è stato organizzato in occasione di "2018 Anno Europeo del Patrimonio Culturale", ed è il primo appuntamento del Ciclo "Il Giovedì del Turismo Culturale” organizzato dall’IIC in collaborazione proprio con il MiBACT. (nflash) 


  • LA SOLIDARIETÀ DELLA SARDEGNA ARRIVA IN AFGHANISTAN
    Notiziario Flash

    HERAT\ nflash\ - I militari italiani in Afghanistan, nell’ambito dei progetti di cooperazione civile e militare, hanno consegnato alcuni beni raccolti in Sardegna a favore di un quartiere povero di Herat e del villaggio di Murghab. I beni di prima necessità consegnati agli elder – gli anziani che in ogni comunità rivestono un grande ruolo sia sociale che istituzionale – consistono in materiale per l’infanzia, coperte, abbigliamento per bambini e per adulti, materiale sanitario, alimenti e giocattoli vari, giunti in Afghanistan grazie alla generosa donazione dell’istituto comprensivo di San Nicolò Gerrei (Cagliari) e delle scuole dell’infanzia e primaria di Villasalto (Cagliari) nonché di numerose associazioni benefiche della Sardegna. Alla cerimonia di donazione, svoltasi alla presenza del Comandante del TAAC-W, hanno partecipato anche alcuni bambini colmi di gioia e incredulità al momento della consegna dei giocattoli. (nflash) 


  • POLITICHE 2018/ GIOVANNA GIORDANO (MAIE): DARE VOCE IN PARLAMENTO A CHI NON NE HA AVUTA
    Notiziario Flash

    MONTREAL\ nflash\ - “Il MAIE ha un solo obiettivo: dare voce in Parlamento a chi fino ad oggi non ne ha avuta”. Giovanna Giordano, presidente del Comites di Montreal, ha deciso di raccogliere la sfida e come anticipato dal “Corriere Canadese” si candiderà per un posto alla Camera dei Deputati alle prossime elezioni del 4 marzo nella Circoscrizione Nord e Centro America. “Ho deciso di presentare la mia candidatura - racconta Giordano al “Corriere” diretto da Francesco Veronesi - e ho voluto che il Corriere Canadese, l’unico quotidiano in lingua italiana in Canada, fosse il primo a saperlo. Sono presidente del Comites dal 2004 e quest’anno presidente del Comitato dei presidenti dei Comites in Canada. A Montreal il lavoro del Comites è sotto gli occhi di tutti. Lavoriamo per rendere un servizio alla comunità italiana. Siamo diventati un punto di riferimento per molti giovani che hanno dato vita alla Commissione Giovani del Comites. Lavoriamo per facilitare gli scambi di studenti tra scuole canadesi e scuole italiane. Abbiamo realizzato numerosi scambi con alcune scuole specializzate nell’industria alberghiera. In Abruzzo, nel Lazio, in Veneto”. (nflash) 


  • LA MARCA (PD) IN VIDEOCONFERENZA CON IN CONNAZIONALI IN MESSICO
    Notiziario Flash

    CITTÀ DEL MESSICO\ nflash\ - Giovedì prossimo, 25 gennaio, alle 17.00, Francesca La Marca, deputata Pd e candidata alle prossime elezioni nella ripartizione Centro e Nord America, si collegherà in videoconferenza con i connazionali in Messico. A darne notizia è Massimo Barzizza su “Punto d’incontro”, spiegando che obiettivo dell’iniziativa è quello di “chiarire eventuali dubbi circa le prossime elezioni politiche italiane”. L'incontro, organizzato da Fabio Caselli, rappresentante in Messico della deputata, si terrá nella sede della Società Dante Alighieri, in Calle Marsella N° 39, Col. Juárez, Città del Messico. (nflash) 


  • ALFANO AD ALGERI PER LA RIUNIONE DEI MINISTRI DEGLI ESTERI DEL DIALOGO 5+5
    Notiziario Flash

    ROMA\ nflash\ - Il ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Angelino Alfano, sarà in missione ad Algeri per partecipare alla 14^ Riunione dei Ministri degli Esteri del Dialogo 5+5 (Algeria, Francia, Italia, Libia, Malta, Marocco, Mauritania, Portogallo, Spagna e Tunisia), in programma domenica 21 gennaio nella capitale nordafricana. “L’Italia ha un interesse strategico alla stabilità e allo sviluppo della regione del Mediterraneo”, ricorda oggi il Ministro. “Il Dialogo 5+5 è uno dei principali e tradizionali fori di dialogo regionali, che fornisce un importante contributo all'approfondimento della collaborazione e dell’integrazione fra le due sponde del Mediterraneo, al fine di rafforzare l’agenda positiva della regione”. (nflash) 


  • UNHCR: AUMENTA LA PREOCCUPAZIONE PER DONNE E BAMBINI IN FUGA DAL CAMERUN
    Notiziario Flash

    GINEVRA\ nflash\ - L’UNHCR, l’Agenzia ONU per i Rifugiati, esprime oggi “profonda preoccupazione” per la situazione in cui si trovano donne e bambini, in seguito all’aumento del numero di persone in fuga dalle aree anglofone del Camerun verso la Nigeria. Donne e bambini – ricorda l’agenzia – costituiscono circa l’80 percento dei circa 10.000 rifugiati registrati finora in Nigeria nel Cross River State, molti altri sono i camerunensi non registrati presenti negli Stati vicini. Tra loro ci sono bambini e bambine che sono fuggiti in Nigeria da soli. I minori non accompagnati e separati sono colpiti in particolar modo dalla difficoltà di accesso al cibo e dalla mancanza di mezzi di sostentamento. Lo staff dell’UNHCR ha ricevuto numerose segnalazioni riguardo a bambini costretti a lavorare o chiedere l’elemosina per sopravvivere o per aiutare le proprie famiglie. Molti bambini – riferisce l’UNHCR – non possono andare a scuola per mancanza di tempo e di fondi a disposizione per l’istruzione. Anche se in Nigeria l’istruzione è gratuita, ci sono tuttavia alcuni costi minimi da sostenere come quelli per il materiale didattico. (nflash) 


  • RAI ITALIA: LE NUOVE PUNTATE DI “COMMUNITY – L’ALTRA ITALIA”
    Notiziario Flash

    ROMA\ nflash\ - Andranno in onda da lunedì prossimo su Rai Italia le nuove puntate di “Community – l’Altra Italia”, programma giunto alla quinta stagione, condotto da Alessio Aversa e Gloria Aura Bortolini. Tra gli ospiti di questa settimana anche il Direttore generale per gli italiani all’estero Luigi Maria Vignali che, nella puntata di mercoledì, parlerà del voto all’estero. (nflash) 


  • UNIFIL: PEACEKEEPERS ITALIANI INCONTRANO IL PRESIDENTE DELLE MUNICIPALITÀ E I SINDACI LIBANESI
    Notiziario Flash

    SHAMA\ nflash\ - Si è svolto presso il Comando del Settore Ovest di Unifil a guida italiana, a Shama, un importante incontro fra i peacekeepers Italiani di UNIFIL ed i sindaci delle Municipalità di Tiro, la città più grande che si trova nel settore Italiano, nel sud del Libano. A darne notizia è il Ministero della Difesa, spiegando che il Comandante del Contingente Italiano, Generale Rodolfo Sganga, ha ricevuto presso il Comando Italiano di Shama il Kaimakan, il Presidente delle Municipalità ed oltre 50 sindaci della zona. Nel corso dell’incontro si è discusso sulla realtà delle rispettive municipalità e sulla situazione generale libanese, delineando un quadro di una regione al momento stabile e sicura e all’interno della quale il ruolo di UNIFIL e dei militari italiani è sempre più apprezzato. (nflash) 


  • A CHENGDU IL BENVENUTO DEL CAMERA DI COMMERCIO EUROPEA AL CONSOLE GENERALE FILIPPO NICOSIA
    Notiziario Flash

    CHONGQING\ nflash\ - Si è svolto a Chengdu il 17 gennaio scorso l’evento di benvenuto ufficiale organizzato dalla Camera di Commercio Europea per il Console Generale d’Italia a Chongqing Filippo Nicosia, presso il Kempinski hotel. Durante il discorso introduttivo, riporta il Consolato Generale, Nicosia ha espresso davanti ai centinaia di imprenditori locali e stranieri la necessità di attuare un maggiore lavoro di coordinamento tra gli attori europei attivi nel mercato locale e ha auspicato al contempo per una crescente apertura del mercato cinese nei confronti di tali attori stranieri. (nflash) 


  • ACCORDO DI LIBERO SCAMBIO TRA UNIONE EUROPEA E GIAPPONE: SEMINARIO ALLA FARNESINA
    Notiziario Flash

    ROMA\ nflash\ - Lunedì prossimo, 22 gennaio, si terrà alla Farnesina la presentazione delle principali opportunità che scaturiranno per consumatori e aziende dalla finalizzazione dell’Accordo di Partenariato Economico tra l'UE e il Giappone. Organizzato dalla Fondazione Italia-Giappone in collaborazione con la Farnesina, l’evento sarà aperto dal sottosegretario agli esteri, Benedetto Della Vedova e suddiviso in quattro sessioni tematiche: lusso e automotive; farmaceutico; agroalimentare e appalti pubblici e servizi. (nflash) 


  • STORIE DI ABRUZZESI ALL’ESTERO: LA SCRITTRICE BARBARA SUMMA SI RACCONTA AL CRAM
    Notiziario Flash

    PESCARA\ nflash\ - Spazio alle storie degli abruzzesi all’estero sul nuovo sito del Cram – Consiglio regionale degli abruzzesi nel Mondo. A raccontarsi sulle pagine del portale è questa volta Barbara Summa, sulmontina residente ad Amsterdam. (nflash) 


  • “CUPIDO”: I NANOFARMACI INALATI ARRIVANO AL CUORE
    Notiziario Flash

    ROMA\ nflash\ - Uno studio coordinato dall’Irgb-Cnr ha dimostrato l’efficacia sperimentale di un nuovo approccio terapeutico per il trattamento di disturbi cardiovascolari, che mima il comportamento delle particelle inquinanti quando attaccano il sistema cardiocircolatorio. La ricerca, condotta nell’ambito del progetto europeo ‘Cupido’, è pubblicata su Science Translational Medicine. (nflash) 


  • MEMORIA E SCRITTURA: JANECZECK E BOSIO ALL’IIC DI MADRID
    Notiziario Flash

    MADRID\ nflash\ - L’Istituto Italiano di Cultura di Madrid, in collaborazione con il Centro Sefarad-Israel, celebra la Giornata della Memoria con un incontro con le scrittrici Helena Janeczeck e Laura Bosio il 25 gennaio dalle 20.00 in Istituto. Janeczeck e Bosio esploreranno, attraverso il tema della Memoria e Scrittura, i fili che legano la Memoria della Guerra Civile Spagnola alla Resistenza europea e alla sorte di chi per “razza” o appartenenza politica fu cancellato dallo sterminio nazista: a partire da “La ragazza con la Leica” (Guanda 2017), l’ultimo romanzo di Helena Janeczek, figlia di ebrei polacchi sopravvissuti alla Shoah. Nel romanzo di Helena Janeczek, attraverso personaggi in gran parte storici, prima fra tutti la protagonista Gerda Taro, si entra profondamente in quella vita quotidiana, fatta di slanci ideali e vitali e di aspettative deluse, di imprese eroiche e di esitazioni, di spinte rivoluzionarie e di contraddizioni anche aspre: in un dialogo ideale con gli interrogativi di Simone Weil. (nflash) 


  • EUNEWS/ MOSCOVICI INSISTE SULL’ITALIA, E LA RISPOSTA DEI PARTITI DOVREBBE ESSERE DIVERSA – di Lorenzo Robustelli
    Notiziario Flash

    BRUXELLES\ nflash\ - “Pierre Moscovici forse non parla dell’Italia “a nome” della Commissione europea, ma la Commissione europea è d’accordo con lui. Il commissario agli Affari economici anche oggi (ieri - ndr), sempre rispondendo ad una domanda dei giornalisti, e non di sua iniziativa, è tornato a parlare di Italia ed elezioni, per ribadire che, dal punto di vista di Bruxelles, è importante che qualsiasi governo arrivi sia un governo che intende rispettare i patti siglati con l’Unione europea. Non è una cosa rivoluzionaria, non è un’indebita intromissione negli affari interni di un Paese membro. È solo la doverosa difesa che la Commissione europea, guardiana dei Trattati, deve fare delle politiche decise in comune. Altrimenti, che ci sta a fare?”. A chiederselo è Lorenzo Robustelli nell’editoriale pubblicato su “Eunews”, quotidiano online che dirige a Bruxelles. (nflash) 


Pagina 1 di 35
Newsletter
Archivi