2 GIUGNO/ A LOS ANGELES STARTUP ITALIANE TRA ARTE, TECNOLOGIA E SOCIAL MEDIA

2 GIUGNO/ A LOS ANGELES STARTUP ITALIANE TRA ARTE, TECNOLOGIA E SOCIAL MEDIA

LOS ANGELES\ aise\ - L’anniversario della Repubblica è stato celebrato a Los Angeles nella cornice istituzionale dell’Istituto Italiano di Cultura.
"La Repubblica Italiana", ha sottolineato il console generale Antonio Verde, "si fonda saldamente su valori universali di libertà, giustizia, uguaglianza e rispetto dei diritti umani, prezioso contributo di sviluppo e pace per la comunità internazionale e alla ricca diversità delle sue componenti".
Madrina delle iniziative organizzate dal Consolato Generale d’Italia è stata quest’anno la nota attrice italiana Francesca Inaudi, la quale ha voluto ricordare in particolare "l’importanza del ruolo delle donne nel voto del 2 giugno del 1946. Un voto che portò alla nascita della Repubblica i cui alti principi costituzionali continuano ad accompagnarneil cammino". Assieme alla madrina, si è alternato sul podio anche il popolare attore Luca Riemma per introdurre i diversi momenti delle celebrazioni.
Il soprano Elisabetta Russo, vincitrice dell’Hollywood Music Award 2011 quale "Best Female Vocal" e di numerosi altri riconoscimenti in tutto il mondo, ha eseguito l’Inno Nazionale con l’accompagnamento del gruppo musicale italiano Jasmine Tommaso Group, che si è inoltre esibito in un concerto di brani jazz.
I creatori dell’incubatore ClHub sono stati tra i testimonial delle celebrazioni. Nato in Sardegna, dove ha tuttora sede, ClHub ha aperto proprie filiali operative anche a Santa Monica e a Londra ed è ora impegnato nell’internazionalizzazione di startup italiane (food-tech, design, energie rinnovabili e altri settori innovativi) per favorire ulteriormente la penetrazione dell’Italia nell’ecosistema della LA Silicon Beach.
Nell’ambito delle celebrazioni, il Maestro Emilio Cavallini, noto artista e imprenditore che ha mutuato "elementi e suggestioni dal mondo della moda, della matematica e dell’architettura", aprirà all’IIC, in occasione della LA Design Week, la sua mostra curata da Peter Frank "Harmony Runs on a Thread".
Per favorire il coinvolgimento delle fasce più giovani e per promuovere al contempo la straordinaria varietà del patrimonio agroalimentare italiano, il Consolato Generale ha lanciato in tale occasione una nuova iniziativa "social": #TheExtraordinaryItalianTaste Photo Contest,vale a dire un contest su Twitter e Facebook nato in collaborazione con il periodico L’Italo-Americano e con il coinvolgimento di chef e food blogger. Si tratta di "un’azione di outreach" ha sottolineato il console, "nell’ambito dello sforzo in atto da parte del Governo per valorizzare anche all’estero la creatività e le eccellenze italiane".
Nel corso delle celebrazioni,il noto attore americano Richard Harrison, tra i maggiori protagonisti della straordinaria stagione del cinema italiano della Hollywood sul Tevere, è stato insignito dell’Onorificenza di Commendatore dell’Ordine della Stella d’Italia. L’imprenditore di origine italiana Alexander Cappello ha inoltre ricevuto l’Onorificenza di Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana.
L’evento celebrativo della Festa Nazionale ha coinvolto tutti gli attori del Sistema Italia a Los Angeles: Consolato Generale, Istituto di Cultura, Agenzia ICE, Enit e Camera di Commercio Italo-Americana, oltre a vedere la partecipazione di Comites, Corpo Consolare, autorità locali e nazionali.
Un concreto sostegno all’arganizzazione delle celebrazioni è stato assicurato da numerosi sponsor privati italiani e americani. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi