IDENTITÀ MULTIPLE E MONDO GLOCALE: ATELIER EUREGIO A CASTEL TIROLO

IDENTITÀ MULTIPLE E MONDO GLOCALE: ATELIER EUREGIO A CASTEL TIROLO

BOLZANO\ aise\ - Filosofi e intellettuali a confronto su identità e futuro di Europa e Euregio. Inizia domani a Castel Tirolo la seconda edizione dell'"Euregio Atelier" che, fino a sabato 22, ospiterà l’incontro di filosofi e intellettuali che si confronteranno su identità e futuro dell’Europa e dell’Euregio Tirolo-Alto Adige-Trentino. Tra loro Roland Benedikter, Giuseppe Zorzi, Günther Rautz, Paolo Zanenga, Eva Lichtenberger e Rainer Weissegruber.
In base al titolo scelto per la manifestazione 2017, "Identità multiple in un mondo “glocale”", il dibattito si incentrerà in primo luogo sul processo di integrazione europea e sull’Euregio Tirolo-Alto Adige-Trentino. Si approfondirà inoltre la domanda relativa alla futura identità dell’Europa. L’Euregio-Atelier è parte fondamentale della seconda tappa della Accademia Euregio. Attraverso questa esperienza, 45 giovani partecipanti si possono confrontare con dibattiti e discussioni pubbliche per approfondire la prospettiva sui temi più rilevanti per l’intera Europa.
L’Euregio-Atelier 2017 non è pensato per un circolo chiuso di persone, ma è aperto ai cittadini dell'intera area che fossero interessati a partecipare. L'apertura è in programma domani alle 14 a Castel Tirolo con gli interventi di Rainer Weißengruber e del direttore del Museo provinciale di Castel Tirolo Leo Andergassen. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi