PUGLIESI NEL MONDO: L’ECCELLENZA A TARANTO PER IL PREMIO INTERNAZIONALE

PUGLIESI NEL MONDO: L’ECCELLENZA A TARANTO PER IL PREMIO INTERNAZIONALE

TARANTO\ aise\ - Dal designer del progetto delle macchine volanti alla cantante con tre dischi di platino ed esibizioni per il Papa, passando per una delle più conosciute conduttrici radiofoniche o una suora che ha costruito scuole e asili in Nigeria. E poi il mondo universitario, della ricerca, delle istituzioni e delle forze dell’ordine insieme a quello artistico. Questo, e molto altro, comporrà la X edizione del “Premio Internazionale Pugliesi nel mondo”, in programma sabato prossimo, 30 novembre, al teatro Fusco di Taranto a partire dalle 17.00.
Sono attesi grandi nomi e personalità che, con il loro impegno, hanno portato e portano la Puglia in giro per il mondo. Una rassegna itinerante che per la prima volta farà tappa nel capoluogo ionico con una manifestazione di altissimo livello.
“I premiati appartengono ad ambiti tra loro molto diversi - ha spiegato in conferenza stampa di presentazione l’organizzatore Giuseppe Cuscito, presidente dell’associazione Internazionale Pugliesi nel Mondo - e tutti spiccano per la capacità di dare lustro alla nostra regione.
L’evento è organizzato in collaborazione con il comune di Taranto. A tal proposito l’assessore alla cultura Fabiano Marti ha detto di credere “che questa manifestazione possa essere da stimolo anche per riflettere sulle potenzialità di questo territorio, attraverso il percorso di tarantini e pugliesi che ce l’hanno fatta. È un segno di speranza per tutti, in un momento storico in cui è necessario essere uniti”.
In conferenza stampa anche il vice sindaco di Taranto, Paolo Castronovi, ha sottolineato la “grande attenzione da parte dell’amministrazione” riguardo l’argomento. “Siamo molto motivati – ha continuato - perché si svolga a Taranto, come dimostra la scelta di mettere a disposizione il teatro della città”.
Il consigliere comunale Michele De Martino si è invece soffermato sui “premiati, che sono stati selezionati da una giuria composta da varie associazioni e istituzioni, tra cui il comune di Taranto”.
Tra i patrocini risultano il Ministero degli Esteri, il Ministero per i Beni Culturali e il Turismo e la Regione Puglia. A sostegno dell’iniziativa, anche i Lions distretto 108 Ab Puglia e la sezione provinciale della Lilt, presieduta da Perla Suma, che è anche coordinatrice delle Donne Pugliesi nel Mondo, all’interno dell’associazione organizzatrice.
Ai vincitori andrà un premio prezioso: un pumo realizzato dal maestro ceramista Giuseppe Fasano.
Nel corso della serata, presentata come da tradizione dalla conduttrice tv Manila Nazzaro, anche tanti ospiti made in Puglia. Tra loro: l’attore e conduttore Beppe Convertini e la cantautrice Effemme. Numerose le autorità che hanno assicurato la loro presenza.
I premiati sono, dal tarantino la ricercatrice Antonella Viola, il designer Pietro Schirano, il Generale di Corpo d’Armata dei carabinieri Gaetano Maruccia, il Generale di Divisione della Guardia di Finanza Giuseppe Grassi, l’Ambasciatore d’Italia in Etiopia, Arturo Luzzi.
Dal foggiano, invece, arrivano il Rettore della Luiss, Andrea Prencipe, e l’illusionista Danilo Audiello, in arte Alexis Arts. Dal brindisino, invece, Madre Semira Elvira Carrozzo, la cantante Daniela Pedali.
Dal leccese arriva Ippazio Fracasso-Baacke, pittore, scultore e regista di art music. Infine, dal barese, arrivano il professore e saggista Giovanni Maggi, il presidente della Commissione di Venezia Gianni Buquicchio, il direttore della Direzione “Coordinamento Palinsesti Televisivi” della Rai Marcello Giuseppe Ciannamea, la speaker Rosaria Renna, il direttore artistico di Roma City Ballett Company Luciano Cannito, il Ceo di Fincons Group Michele Moretti. (aise) 

Newsletter
Rassegna Stampa
 Visualizza tutti gli articoli
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli