L’EDITORIA ITALIANA ALLA BUCHMESSE

L’EDITORIA ITALIANA ALLA BUCHMESSE

MILANO\ aise\ - Si conferma e si rafforza la presenza dell’editoria italiana alla Buchmesse, la principale manifestazione del settore a livello internazionale, in programma a Francoforte dall’11 al 15 ottobre.
Lo Spazio Italia, stand collettivo italiano, riunisce quest’anno 118 case editrici in 500 metri quadrati di spazio espositivo e costituirà la vetrina tricolore alla 69ma edizione del più importante appuntamento internazionale per lo scambio dei diritti editoriali e per la promozione della cultura e dell’editoria italiana all’estero.
La Buchmesse attende complessivamente più di 7000 espositori di oltre 100 paesi, con la Francia paese ospite d’onore.
La tradizionale collettiva italiana - organizzata dall’Associazione Italiana Editori (AIE), Ministero dello Sviluppo Economico e Agenzia ICE - si troverà nella Hall 5.0, stand C36 e C37.
Saranno complessivamente 235 gli editori italiani presenti alla Buchmesse all’interno dello Spazio Italia.
Tra questi anche gli editori di cui la Regione Lazio e la Regione Piemonte hanno supportato la presenza - il Lazio attraverso l’Assessorato Cultura e Politiche Giovanili, l’Assessorato Sviluppo economico e Attività produttive e LazioInnova (società in house di Regione Lazio), il Piemonte tramite l’Assessorato alla Cultura e Turismo - e che hanno sede nelle rispettive regioni. Presente anche la Sardegna con una rappresentanza di 8 editori gestiti dall’Associazione Editori Sardi.
Sarà il Ministro dei Beni delle Attività culturali e del Turismo, Dario Franceschini, in rappresentanza del Governo italiano - accompagnato dal Presidente dell’AIE, Riccardo Franco Levi, l’Ambasciatore d’Italia presso la Repubblica federale di Germania, Pietro Benassi - a inaugurare il padiglione italiano nella giornata di apertura, il 11 ottobre alle 10.30, insieme a tutti gli editori italiani presenti.
In questa occasione verrà presentato il Rapporto sullo stato dell’editoria Italiana 2017. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi