• L’AICS AL FIANCO DELLA FAO: I SITI GIAHS SI PRESENTANO AL MONDO
    Cooperazione allo Sviluppo
    L’AICS AL FIANCO DELLA FAO: I SITI GIAHS SI PRESENTANO AL MONDO

    ROMA\ aise\ - Valorizzare i sistemi agro-silvo-pastorali che riflettono l’ingegnosità dell’adattamento umano all’ambiente, che esprimono la ricchezza della diversità bioculturale e del rapporto tra uomo e natura, ma che sono anche in grado di fornire un sostentamento alle comunità locali attraverso la promozione dei prodotti agricoli, il sostegno al turismo sostenibile, la valorizzazione del patrimonio storico-artistico e la conservazione della biodiversità. 


  • L’AICS IN TUNISIA/ CIBO BUONO PER IL CORPO E PER LA MENTE: LA QUALITÀ DELLA SCUOLA PASSA ANCHE DALL’ALIMENTAZIONE
    Cooperazione allo Sviluppo
    L’AICS IN TUNISIA/ CIBO BUONO PER IL CORPO E PER LA MENTE: LA QUALITÀ DELLA SCUOLA PASSA ANCHE DALL’ALIMENTAZIONE

     TUNISI\ aise\ - "Mangio a scuola con i miei compagni quello che coltiviamo nell’orto scolastico... e mi piace!" dice Fatma, una bimba di dieci anni che vive nel villaggio di Djeradou, nel governatorato di Zaghouan in Tunisia, un piccolo villaggio arroccato sulla cima di una collina dal quale è possibile scorgere in lontananza la città di Hammamet e il mare Mediterraneo. Sua madre e sua sorella di quindici anni hanno anche loro frequentato la scuola elementare diretta dal signor Miled, conosciuto e rispettato in tutta la regione.


  • NUOVO DIRETTORE DELL’AICS: ULTIMI GIORNI PER LE CANDIDATURE
    Cooperazione allo Sviluppo
    NUOVO DIRETTORE DELL’AICS: ULTIMI GIORNI PER LE CANDIDATURE

     ROMA\ aise\ - Sta per scadere il termine per la presentazione delle candidature per gli aspiranti nuovi direttori dell’Aics, l’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo. 


  • “FUGA PER LA LIBERTÀ”: L’AICS ALLA PRESENTAZIONE DEL FILM DI EMANUELA GASBARRONI
    Cooperazione allo Sviluppo
    “FUGA PER LA LIBERTÀ”: L’AICS ALLA PRESENTAZIONE DEL FILM DI EMANUELA GASBARRONI

    ROMA\ aise\ - In occasione del 25 aprile, festa della Liberazione, è stato presentato a Roma, negli spazi del Centro aggregativo Apollo 11, il film di Emanuela Gasbarroni sul campo profughi di Latina dal titolo “Fuga per la libertà”. 


  • LE SCUOLE DELL’INFANZIA DELLA CISGIORDANIA INCONTRANO QUELLE DI REGGIO EMILIA: DALLO SCAMBIO NASCE IL CAMBIAMENTO
    Cooperazione allo Sviluppo
    LE SCUOLE DELL’INFANZIA DELLA CISGIORDANIA INCONTRANO QUELLE DI REGGIO EMILIA: DALLO SCAMBIO NASCE IL CAMBIAMENTO

    RAMALLAH\ aise\ - "Il bambino è sempre più al centro dell’azione delle nostre scuole". In queste parole, scandite insieme dai partner del progetto "AEPIC – Alleanza per un’educazione inclusiva e di qualità della prima infanzia in Cisgiordania", si esprime il senso dell’iniziativa promossa da RTM – Reggio Terzo Mondo con il contributo dell’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo. 


  • SUDAN: ACCESSO AL LAVORO E SCUOLA INCLUSIVA I PILASTRI DELL’IMPEGNO AICS NEL SETTORE DISABILITÀ
    Cooperazione allo Sviluppo
    SUDAN: ACCESSO AL LAVORO E SCUOLA INCLUSIVA I PILASTRI DELL’IMPEGNO AICS NEL SETTORE DISABILITÀ

    KHARTOUM\ aise\ - Nelle settimane successive al lancio del progetto europeo "Bridging the gap: politiche inclusive e servizi per garantire l’uguaglianza dei diritti delle persone con disabilità", che ha avuto luogo nella capitale sudanese il 28 febbraio scorso, sono state avviate le prime attività volte al rafforzamento delle competenze delle amministrazioni pubbliche in materia di politiche sociali inclusive e al sostegno delle organizzazioni delle persone diversamente abili. 


  • PASTI CALDI PER 8.000 PROFUGHI DI GHOUTA EST: IN PARTENZA IL NUOVO PROGETTO DI ASSISTENZA UMANITARIA DI COOPI IN SIRIA
    Cooperazione allo Sviluppo
    PASTI CALDI PER 8.000 PROFUGHI DI GHOUTA EST: IN PARTENZA IL NUOVO PROGETTO DI ASSISTENZA UMANITARIA DI COOPI IN SIRIA

    MILANO\ aise\ - La ONG italiana COOPI ha ricevuto l’incarico da OCHA (Ufficio delle Nazioni Unite per il Coordinamento degli Affari umanitari) per allestire una mensa collettiva nell’area rurale di Damasco, in Siria, per assicurare un’alimentazione adeguata agli 8.000 profughi di Ghouta Est per 4 mesi. 


  • CARMENATI (AICS) AL WEWORLD INDEX 2018: ANCORA LUNGA LA STRADA PER UN’EDUCAZIONE INCLUSIVA ANCHE IN ITALIA
    Cooperazione allo Sviluppo
    CARMENATI (AICS) AL WEWORLD INDEX 2018: ANCORA LUNGA LA STRADA PER UN’EDUCAZIONE INCLUSIVA ANCHE IN ITALIA

    ROMA\ aise\ - “Un bambino, un insegnante e un libro e una penna possono cambiare il mondo”. La frase del premio Nobel per la Pace, Malala, citata dal direttore vicario dell’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo, Lorenzo Carmenati, non potrebbe spiegare meglio il senso del report, presentato il 18 aprile alla Farnesina da WeWorld onlus. 


  • A L’AVANA IL 3° “WORKSHOP INTERNAZIONALE DELLE DONNE IMPRENDITRICI A CUBA”
    Cooperazione allo Sviluppo
    A L’AVANA IL 3° “WORKSHOP INTERNAZIONALE DELLE DONNE IMPRENDITRICI A CUBA”

     L’AVANA\ aise\ - Inizierà domani a L’Avana la terza edizione del “Workshop Internazionale delle Donne Imprenditrici a Cuba”, organizzata da UNIDO ITPO Italy, AIDDA, Regione Friuli Venezia Giulia, Ambasciata di Cuba a Roma e dal Grupo Empresarial PALCO - Solymed Events.


  • EL SALVADOR: L’AICS FIRMA UN ACCORDO CON FAO E MAG PER L’INNOVAZIONE AGRICOLA
    Cooperazione allo Sviluppo
    EL SALVADOR: L’AICS FIRMA UN ACCORDO CON FAO E MAG PER L’INNOVAZIONE AGRICOLA

    SAN SALVADOR\ aise\ - È stato firmato ieri, 18 aprile, dall’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo un Accordo per l’esecuzione dell’iniziativa denominata "Rafforzamento delle Capacità per i Sistemi di Innovazione Agricola (CDAIS) in El Salvador". 


  • AL VIA LA SCUOLA FEMMINILE PRIMARIA DI AL YARMOUK – MAYO FINANZIATA DALL’ ITALIA IN PARTNERSHIP CON UNDP E LA DDR COMMISION
    Cooperazione allo Sviluppo
    AL VIA LA SCUOLA FEMMINILE PRIMARIA DI AL YARMOUK – MAYO FINANZIATA DALL’ ITALIA IN PARTNERSHIP CON UNDP E LA DDR COMMISION

    ROMA\ aise\ - Si è tenuta ieri, a Jabal Awlia a Mayo, quartiere tra i più poveri della periferia Nord di Khartoum, la posa della prima pietra della Scuola Femminile nell’ambito del progetto UNDP C2SP finanziato dall’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo (AICS). 


  • RESILIENZA AI CAMBIAMENTI CLIMATICI: AICS E SOCIETÀ CIVILE IN MOZAMBICO E SWAZILAND
    Cooperazione allo Sviluppo
    RESILIENZA AI CAMBIAMENTI CLIMATICI: AICS E SOCIETÀ CIVILE IN MOZAMBICO E SWAZILAND

    MAPUTO\ aise\ - "Prevenire e rispondere ai cambiamenti climatici: pratiche resilienti di mitigazione degli effetti della siccità in Swaziland e Mozambico": è questo il titolo del progetto affidato alle organizzazioni della società civile Cospe, GVC e Progetto Mondo MLAL con l’obiettivo di rafforzare la resilienza delle comunità rurali nella zona transfrontaliera che include la provincia di Maputo e la regione Lubombo nello Swaziland. 


  • IL GRANDE SCHERMO DI CINEMARENA IN 18 VILLAGGI DEL SUD-EST DEL BURKINA FASO
    Cooperazione allo Sviluppo
    IL GRANDE SCHERMO DI CINEMARENA IN 18 VILLAGGI DEL SUD-EST DEL BURKINA FASO

      OUAGADOUGOU\ aise\ - Il 30 marzo scorso si è conclusa la terza campagna di CinemArena in Burkina Faso. L'iniziativa di sensibilizzazione itinerante, promossa dalla Cooperazione Italiana allo Sviluppo, è stata dedicata ai rischi e ai pericoli correlati alle migrazioni irregolari e alle possibili alternative.


  • L’ITALIA IN VIETNAM PER IL RESTAURO DEL PATRIMONIO ARCHEOLOGICO
    Cooperazione allo Sviluppo
    L’ITALIA IN VIETNAM PER IL RESTAURO DEL PATRIMONIO ARCHEOLOGICO

    HANOI\ aise\ - Risorse preziose per la memoria e l'identità collettiva, ma anche per l'economia e l'occupazione, quelle del patrimonio archeologico. L'intervento effettuato dal Politecnico di Milano nella provincia di Quang Nam è dedicato a loro, con l'obiettivo di rafforzare le istituzioni vietnamite specializzate nella protezione del patrimonio culturale, oltre che migliorare le condizioni dei siti archeologici locali. 


  • "ILLUMINARE LE PERIFERIE DEL MONDO": L'AICS A TORINO PER LA PRESENTAZIONE DEL REPORT SULLA COPERTURA DEGLI ESTERI NEI TG
    Cooperazione allo Sviluppo
    "ILLUMINARE LE PERIFERIE DEL MONDO": L

    TORINO\ aise\ - I telegiornali italiani sembrano ancora impreparati a raccontare in termini compiuti e approfonditi l’attuale complessità economica, politica e sociale. Si potrebbero riassumere così i dati che emergono dal primo rapporto "Illuminare le periferie del mondo: gli esteri nei telegiornali", presentato a Torino da COSPE onlus insieme all’Osservatorio di Pavia, Usigrai e FNSI. 


Pagina 3 di 6
Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi