FRANCESCHINI INCONTRA IL SEGRETARIO GENERALE DELL’OCSE GURRIA

FRANCESCHINI INCONTRA IL SEGRETARIO GENERALE DELL’OCSE GURRIA

ROMA\ aise\ - Il ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, Dario Franceschini, ha incontrato ieri il segretario generale dell’Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (Ocse), Angel Gurria.
Nel corso del cordiale colloquio sono stati ripercorsi i positivi risultati della riforma museale ed i suoi riflessi sullo sviluppo economico locale, evidenziando quanto la cultura sia uno degli assi fondamentali per la crescita armoniosa del territorio. Al riguardo è stato ricordato anche quanto l’iniziativa annuale della Capitale italiana della Cultura si sia rivelata un indicatore importante, capace di attirare un turismo sostenibile fatto di viaggiatori rispettosi del contesto in cui giungono e desiderosi di vivere un’autentica esperienza di vita. Sono stati esaminati anche il ruolo e l’importanza degli uffici OCSE di Trento e di Venezia di recente istituzione come punto di riferimento per l’analisi dell’impatto della cultura sullo sviluppo e la crescita economica non solo in Italia ma anche in Europa.
Il segretario generale Gurria, alla luce di queste considerazioni, ha proposto al Ministro Franceschini una collaborazione tra Ocse e Mibact capace di produrre uno studio scientifico sull’impatto economico della tutela e valorizzazione del patrimonio culturale e di quanto esso incida sullo sviluppo locale, in particolare nel Mezzogiorno.
Il ministro Franceschini, nell’accettare questa proposta, ha manifestato la disponibilità a organizzare insieme all’Ocse una conferenza internazionale dedicata al tema da tenersi in Italia nel corso del 2018, anno europeo del patrimonio culturale. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi