ROMA\ aise\ - Nella giornata di apertura del forum PA, l’Inps ha presentato i nuovi compiti di Vicky, l’assistente virtuale di Inps, che quest’anno offre una gamma più ricca di servizi ed un’assistenza avanzata, basata sulla multicanalità e sul coinvolgimento del cittadino.
Tra le novità spicca la Sede virtuale, un ambiente che ricorda quello reale di una sede Inps, in cui Vicky accompagna l’utente attraverso i tanti servizi offerti (si trovano i moduli di richiesta delle pensioni, che Vicky spiega ed aiuta a compilare con linguaggio semplice e diretto, si accede alle informazioni e si calcolano i contributi per i lavoratori domestici, si effettuano pagamenti or line ecc,).
Inoltre l’integrazione tra Vicky e il contact center (numero gratuito 803154), grazie alla quale il cittadino viene messo in contatto diretto con un esperto nel caso in cui sia necessario un supporto specialistico. Infine l’integrazione di Vicky nel nuovo modello di servizio, il "Cassetto previdenziale per il cittadino", punto di accesso unificato che consente una visione d’insieme della situazione assicurativa e delle prestazioni del singolo cittadino, tramite la verifica dei dati contenuti negli archivi dell’Inps.
Inps affiderà a Vicky, nel prossimo futuro, un ruolo di sempre maggior rilievo: da assistente si trasformerà in consulente, in grado di fornire informazioni personalizzate, avvisando su scadenze, variazioni e novità e informando in base alle singole esigenze, sfruttando la piena integrazione dei canali disponibili. (aise)

Shinystat


Editrice SOGEDI - Società Generale Editoriale s.r.l. Tribunale di Roma n°15771/75  Direttore Responsabile: Giuseppe Della Noce