A TBLISI LA BELLEZZA DI BOTTICELLI E LA LUCE DI CARAVAGGIO

A TBLISI LA BELLEZZA DI BOTTICELLI E LA LUCE DI CARAVAGGIO

TBILISI\ aise\ - Dal 5 ottobre la capitale georgiana Tbilisi ospita due mostre di grande importanza, sotto un unico titolo: "Valori universali: Botticelli - la bellezza, Caravaggio - la luce".
L'evento, coordinato dall’Ambasciata d’Italia in Georgia, è frutto di una stretta collaborazione tra varie istituzioni dei due Paesi: sul fronte italiano Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Ministero dello Sviluppo Economico e ICE - Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane e sul fronte georgiano Ministero dell'Economia e dello Sviluppo Economico, Museo Nazionale della Georgia, Amministrazione Nazionale del Turismo e progetto "Check-in-Georgia", lanciato dal governo locale.
La mostra "Venus pudica" è realizzata in collaborazione con i Musei Reali di Torino e l'Associazione Culturale Metamorfosi. In esposizione la Venere di Sandro Botticelli proveniente dalla Galleria Sabauda di Torino. Genio rinascimentale e pittore della bellezza ideale, Botticelli è il più fascinoso interprete dell'Umanesimo toscano che ha inventato un nuovo canone estetico.
La mostra "Opera omnia" è stata ideata da Rai.Com e realizzata grazie al contributo del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale. "Opera omnia" è una mostra impossibile, un'esposizione virtuale di capolavori di Caravaggio, maestro di luci e ombre. Un viaggio cronologico, storico e tematico che illustra il percorso artistico del più importante pittore iniziatore del barocco. Dagli esordi romani agli ultimi anni: 40 opere ricostruite a grandezza naturale sotto forma di riproduzioni digitali ad altissima definizione. Un vero e proprio incontro fra arte e tecnologia, fra passato e futuro in un unico spazio espositivo. Un museo immaginario che a partire dal 2003 ha consentito a decine di milioni di spettatori sia in Italia che all’estero di conoscere e apprezzare l’opera completa del genio lombardo.
Le mostre saranno aperte al pubblico sino al 29 novembre nelle sale della Galleria Nazionale Dimitri Shevardnadze a Tbilisi. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi