AL NZ ICE FEST “FORTITUDO”: LA SPEDIZIONE ANTARTICA DI SIR SHACKLETON NEI DIPINTI DI PAOLA FOLICALDI SUH

AL NZ ICE FEST “FORTITUDO”: LA SPEDIZIONE ANTARTICA DI SIR SHACKLETON NEI DIPINTI DI PAOLA FOLICALDI SUH

CHRISTCHURCH\ aise\ - Il Christchurch Polytechnic Institute of Technology in Nuova Zelanda ospiterà dal 7 al 21 ottobre la mostra “Fortitudo” dell’artista italiana Paola Folicaldi Suh.
L’originale esposizione, organizzata da Antarctic Office NZ in collaborazione con l’Ambasciata d'Italia a Wellington e l’Istituto Italiano di Cultura di Sydney, all’interno del NZ Ice Fest, riporta alla luce la drammatica storia della spedizione antartica di Sir Ernest Shackleton a bordo dell’Endurance fra il 1914 e il 1917. La pittrice ha dedicato oltre due anni allo studio della spedizione, realizzando un ciclo di dipinti epici che ne rievocano lo spirito e l’atmosfera. Paola è partita da fotografie in bianco e nero scattate da Frank Hurley, il fotografo della spedizione, e ha riprodotto con successo l’atmosfera e la luce, nonché il dramma e i rischi della spedizione in modo del tutto originale. Oltre a tali riproduzioni, la pittrice ha anche creato scene originali. Le opere sono già state esposte al Palazzo Buonaccorsi, Macerata, alla Clare Hall di Cambridge e giungono ora in Nuova Zelanda. La mostra intende commemorare il centenario della spedizione e del naufragio della Endurance nei ghiacci del Mare di Weddell. Il suo titolo deriva dal motto della famiglia di Sir Shackleton “Fortitudine Vincimus – Con fortezza d’animo si vince”.
Paola Folicaldi Suh è nata a Fermo, in Italia, e vive a Stoccolma. Ha studiato restauro del libro presso la Scuola del Libro di Urbino e successivamente presso l‘Istituto Centrale della Patologia del Libro di Roma. Artista e pittrice, è specializzata in ritratti e quadri caratterizzati da una forte introspezione psicologica. È questa la prima volta che ha messo alla prova le sue capacità artistiche con una storia di esplorazione e di ghiacci polari. I ritratti degli uomini sono stati realizzati in olio su tela di sacco, mentre i pannelli sono stati dipinti con una tecnica mista di olio e tempera su stoffa per arazzi.
L’inaugurazione della mostra a Christchurch si terrà sabato 7 ottobre alla presenza dell’artista. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi