“LA BAMBINA E IL SOGNATORE”: DACIA MARAINI PRESENTA IL SUO LIBRO ALL'IIC DI COLONIA

“LA BAMBINA E IL SOGNATORE”: DACIA MARAINI PRESENTA IL SUO LIBRO ALL

COLONIA\ aise\ - Giovedì 30 marzo, alle ore 19.00, Dacia Maraini sarà ospite dell'Istituto Italiano di Cultura di Colonia, in Germania, in occasione della pubblicazione del suo libro “La bambina e il sognatore” in lingua tedesca dalla casa editrice Folio. L'incontro, ad ingresso libero, sarà moderato da Elettra De Salvo.
Ci sono sogni capaci di metterci a nudo. Sono schegge impazzite, che ci svelano una realtà a cui è impossibile sottrarsi. Lo capisce, appena apre gli occhi, il maestro Nani Sapienza: la bambina che lo ha visitato nel sonno non gli è apparsa per caso. Camminava nella nebbia con un’andatura da papera, come la sua Martina. E quando quella mattina la radio annuncia la scomparsa della piccola Lucia, uscita di casa e mai più rientrata, Nani si convince di aver visto in sogno proprio lei. Le coincidenze non esistono, e in un attimo si fanno prova, indizio. È così che Nani contagia l’intera cittadina di S., immobile provincia italiana, con la sua ossessione per Lucia. E per primi i suoi alunni, una quarta elementare mai sazia dei racconti meravigliosi del maestro: è con la seduzione delle storie, motore del suo insegnamento, che accende la fantasia dei ragazzi e li porta a ragionare come e meglio dei grandi. la ricerca di Lucia diventa presto una ricerca di sé.
Dacia Maraini, nata nel 1936 a Fiesole, trascorre l‘infanzia in Giappone e Sicilia. Nel corso della sua carriera ha vinto numerosi premi ed i suoi libri sono stati tradotti in venti lingue. In tedesco ricordiamo in particolare: “La lunga vita di Marianna Ucrìa” (Die stumme Herzogin, 2002), “Bagheria” (Bagheria. Eine Kindheit auf Sizilien, 2002) e “Colomba” (Gefrorene Träume, 2006). (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi