"A GLIMPSE ON TODAY’S ITALY": IL CINEMA ITALIANO A SYDNEY

"A GLIMPSE ON TODAY’S ITALY": IL CINEMA ITALIANO A SYDNEY

SYDNEY\ aise\ - Visto il successo delle rassegne cinematografiche presentate nei tre anni passati e grazie alla proficua collaborazione instaurata con il Casula Powerhouse Arts Centre, anche quest’anno l’Istituto Italiano di Cultura di Sydney propone una rassegna intitolata "A glimpse on today’s Italy", nel corso della quale verranno proiettati una serie di film prodotti negli ultimi anni che presentano in chiave ironica le problematiche più attuali dell’Italia contemporanea.
La rassegna si aprirà giovedì 29 marzo con una serata inaugurale, durante la quale sarà proiettato "Vinodentro", diretto da Ferdinando Vicentini Orgnani (2013) e interpretato da Vincenzo Amato e Giovanna Mezzogiorno. "Vinodentro" è un neo-noir basato sul libro "Vino dentro" di Fabio Marcotto. Per Giovanni Cuttin tutto è cominciato con il primo sorso di vino della sua vita, un Marzemino, citato da Lorenzo Da Ponte nel suo libretto per il Don Giovanni di Mozart. Nell'istante in cui assapora quel nettare rosso sangue Giovanni avverte una misteriosa esplosione dei sensi e da quel momento in poi la sua natura si trasforma: in tre soli anni, da timido impiegato di banca e marito fedele diventa direttore, tombeur de femmes e il più riverito e stimato esperto di vino in Italia... proprio come aveva predetto l'enigmatico "Professore" che lo aveva convinto ad assaggiare quel primo bicchiere di vino. Accusato dell'omicidio di sua moglie Adele, Giovanni viene messo sotto torchio dal commissario Sanfelice ed è costretto a ricostruire gli ultimi tre anni della sua vita, dominati da un'unica e folle passione: il vino.
La rassegna proseguirà con i seguenti film: "Bar Sport" di Massimo Martelli il 19 aprile, "L’abbuffata" di Mimmo Calopresti il 31 maggio, "Generazione 1000 euro" di Massimo Venier a giugno, "La scomparsa di Patò" di Rocco Mortellitti il 26 luglio, "Agente matrimoniale" di Christian Bisceglia il 30 agosto, "La seconda notte di nozze" di Pupi Avati il 27 settembre, "Stai lontana da me" di Alessio Maria Federici il 28 ottobre e "Padroni di casa" di Edoardo Gabbriellini l’1 novembre.
La rassegna verrà inaugurata dal sindaco di Liverpool, Wendy Waller, dal direttore dell’Istituto Italiano di Cultura, Lillo Teodoro Guarneri, e dal direttore del Casula Powerhouse Arts Centre, Craig Donarski. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi