"CRESCERE! IL MANIFESTO IN DODICI MOSSE" DI FRANCESCO MORACE

"CRESCERE! IL MANIFESTO IN DODICI MOSSE" DI FRANCESCO MORACE

MILANO\ aise\ - "Crescere! Il manifesto in dodici mosse". Questo è il titolo del nuovo lavoro del sociologo e saggista di Francesco Morace, (Egea 2017; 192 pagg.; 24 euro), che lo presenta come "la restituzione di un progetto collettivo, il Manifesto della Crescita, elaborato nei due anni di vita del Festival della Crescita, ospitato in venti città italiane".
Il Manifesto sviluppa un’idea di sostenibilità espansiva, mai privativa o decrescente, e tutta fondata sulla forza delle relazioni umane.
"Il Festival della Crescita",
afferma Morace, "così come il libro, è stato un’occasione e una piattaforma interdisciplinare per ascoltare e far incontrare tanti protagonisti: gli imprenditori, i docenti universitari, gli artigiani, gli studenti, gli insegnanti e più in generale i cittadini".
Il libro cerca di restituire i valori e i comportamenti per rendere possibile una crescita sana, felice, per vivere la vita con passione, curiosità e voglia di far bene, una lettura per crescere in modo diverso. Un’esperienza di apprendimento e riflessione, di confronto e sperimentazione attiva, sul filo di sei parole chiave (Educare, Coltivare, Inventare, Intraprendere, Investire, Comunicare) che vogliono essere degli imperativi. A questo corrisponde la presenza del punto esclamativo anche nel titolo del libro: Crescere! Perché non ci sono altre strade possibili.
Intorno ai sei imperativi è andata aggregandosi una comunità di "ambasciatori di crescita". Sono ormai oltre duecento: "molti di loro" dice l’autore, "ci hanno aiutato a individuare i dodici punti che compongono questo Manifesto e con quattordici tra loro (Franco Bolelli, Francesco Cancellato, Luciano Canova, Massimiliano Dona, Maria Letizia Gardoni, Andrea Illy, Claudio Marenzi, Stefano Moriggi, Ivana Pais, Daniele Pario Perra, Francesco Pugliese, Alessandro Rosina, Rossella Sobrero, Cristina Tajani) abbiamo intessuto la trama del testo, definendo le basi per una crescita felice: alleanza virtuosa tra le generazioni, rilevanza dei gesti e delle parole, centralità dei beni comuni, valori di verità, onestà, trasparenza, merito e sacrificio, e valorizzazione delle sapienze locali, facendo incontrare inclusione e innovazione".
Francesco Morace, sociologo, scrittore e giornalista, lavora da oltre trent’anni nell’ambito della ricerca sociale e di mercato. Fondatore e presidente di Future Concept Lab (laboratorio internazionale di ricerca e consulenza strategica fondato nel 1989), è consulente di aziende e istituzioni italiane e internazionali.
Tra i più affermati esperti di tendenze, è docente di Culture & Lifestye all’Università di Trento e di Social Innovation al Politecnico di Milano. Tiene conferenze, corsi e seminari in diversi paesi nel mondo. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi