IL CORDOGLIO DELLA FARNESINA PER LA SCOMPARSA DEL PROF. BASSIOUNI

IL CORDOGLIO DELLA FARNESINA PER LA SCOMPARSA DEL PROF. BASSIOUNI

ROMA\ aise\ - Il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, in una nota alla stampa, ha espresso il suo “profondo cordoglio per la scomparsa del professor M. Cherif Bassiouni, una delle figure più significative a livello mondiale del diritto internazionale e del dialogo interculturale”.
“Col prof. Bassiouni”, si legge nella nota, “la comunità internazionale perde il padre del diritto penale internazionale, un convinto sostenitore della Corte Penale Internazionale e un grande esperto di crimini di guerra e di violazioni dei diritti umani al servizio delle Nazioni Unite”.
Nel ricordare l’importante collaborazione che nel corso degli anni la Farnesina ha sviluppato con l’eminente giurista e con l’Istituto Superiore Internazionale di Scienze Criminali di Siracusa (ISISC) di cui era stato il fondatore, il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale ha riaffermato il suo “impegno affinché l’eredità del professor Bassiouni venga preservata e continui ad essere fonte di ispirazione per il dialogo e la pace fra i popoli”. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi