L’ITALIA ACCOGLIE CON FAVORE IL CESSATE IL FUOCO TRA IL GOVERNO COLOMBIANO E LE ELN

L’ITALIA ACCOGLIE CON FAVORE IL CESSATE IL FUOCO TRA IL GOVERNO COLOMBIANO E LE ELN

ROMA\ aise\ - “L’Italia – con Germania, Paesi Bassi, Svezia e Svizzera – accoglie con favore l’entrata in vigore oggi 1mo ottobre dell’accordo sul cessate il fuoco bilaterale temporaneo tra il Governo colombiano e l’Esercito di Liberazione Nazionale (ELN)”. Così, in una nota ufficiale, la Farnesina.
“I cinque Paesi, membri del “Gruppo di sostegno, accompagnamento e cooperazione al tavolo di negoziazione di Quito” (GPAAC), si congratulano con il team dei negoziatori per questo importante traguardo”, prosegue la nota, “ed auspicano che il cessate il fuoco possa in particolare migliorare la situazione umanitaria della popolazione civile”.
“Nelle province colombiane maggiormente colpite dalle violenze armate, il cessate il fuoco favorisce l’opportunità di coinvolgere gli abitanti nel processo di pace”, si legge ancora nella nota. “Il Gruppo GPAAC chiede ad entrambe le parti di rispettare i termini, al fine di comprovare la propria volontà di raggiungere una pace totale e duratura in Colombia. Il Gruppo GPAAC saluta altresì con favore il sostegno delle Nazioni Unite e della Chiesa cattolica nell’attuazione dell’accordo di cessate il fuoco”.
“Come membri del GPAAC”, conclude la Farnesina, “confermiamo la nostra piena volontà di accompagnare e di supportare ulteriormente i negoziati di pace tra il Governo colombiano e l’ELN”. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi