ALFANO CONDANNA GLI ATTACCHI DEI RIBELLI YEMENITI HOUTHI CONTRO IL TERRITORIO SAUDITA

ALFANO CONDANNA GLI ATTACCHI DEI RIBELLI YEMENITI HOUTHI CONTRO IL TERRITORIO SAUDITA

ROMA\ aise\ - "L’Italia condanna con la massima fermezza gli ulteriori attacchi di cui i ribelli yemeniti Houthi si sono resi responsabili contro il territorio saudita, tra i quali il lancio di un nuovo missile balistico in direzione della capitale Riad". A dichiararlo il ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Angelino Alfano, sottolineando che "tali attacchi, che possono provocare altre vittime tra civili inermi come già accaduto lo scorso 26 marzo, alimentano l'escalation militare, allontanando la ripresa del dialogo e le prospettive di una composizione negoziata al conflitto in corso nello Yemen".
"La spirale delle violenze deve cessare", aggiunge Alfano, "consentendo la ripresa dei negoziati sotto l'egida delle Nazioni Unite, in vista del raggiungimento di una soluzione concordata tra le parti, atta a porre fine al conflitto e ad alleviare le sofferenze della popolazione civile".
"L'Italia", ricorda infine Alfano, "ha appoggiato sin dall'inizio l'impegno delle Nazioni Unite per la pace in Yemen e continuerà a sostenere con convinzione l’operato del nuovo Inviato Speciale ONU, Martin Griffiths". (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi