IL MINISTRO ALFANO A SAN PAOLO DEL BRASILE

IL MINISTRO ALFANO A SAN PAOLO DEL BRASILE

SAN PAOLO\ aise\ - "La storica presenza italiana in questa grande capitale economica del Brasile è la solida base per rilanciare i rapporti bilaterali". Così il ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Angelino Alfano, incontrando ieri il sindaco di San Paolo, Joao Doria.
Il Brasile è la seconda tappa, dopo la Colombia, del viaggio che il ministro Alfano sta compiendo in questi giorni in Sud America e che lo porterà a Brasilia, Belo Horizonte (dove verrà inaugurata la nuova sede del Consolato d’Italia) e Rio de Janeiro.
"Il Brasile è un grande Paese che coniuga importanti opportunità in tanti ambiti con la creatività e la passione per la vita della sua gente. Il messaggio politico di cui mi faccio portatore è, quindi, quello della ricerca di un forte partenariato su tutte le complesse questioni globali: sul piano politico, sul piano economico e sul piano sociale e culturale. Perché il Brasile è per noi un partner strategico", aveva detto Alfano alla vigilia della sua missione nel Paese. E nel corso del suo incontro, ieri, tanto con il sindaco Doria quanto con il presidente emerito Cardoso, Alfano ha ribadito questi concetti, sottolineando che energia, infrastrutture, agro-industria, PMI, design ed economia sono le aree di maggior interesse per lo scambio tra Italia e Brasile.
Incontrando il presidente Cardoso, il ministro Alfano ha inoltre espresso apprezzamento per gli aggiornamenti sulla situazione in Brasile e sulle più cogenti questioni regionali. (aise) 

Newsletter
Archivi