55.000 BAMBINI FUORI DALL’ASSISTENZA UMANITARIA A QUNEITRA: I DRAMMATICI DATI UNICEF SUL SUD DELLA SIRIA

GINEVRA\ nflash\ - “Dopo una recente ondata di violenze nel sud della Siria, si stima che fino a 180.000 persone siano scappate. Secondo l’UNICEF circa la metà sono bambini. Stando alle ultime notizie, molti di questi bambini e le loro famiglie continuano a non ricevere assistenza umanitaria salva vita di base”. Continuano ad essere drammatiche le notizie che giungono dalla Siria e, in particolare dal Sud del Paese. A riportarle è Geert Cappelaere, Direttore regionale UNICEF per il Medio Oriente e il Nord Africa, che conferma: “negli ultimi anni l’accesso umanitario in Siria è stato gravemente limitato, condizionato e a volte completamente negato. Di conseguenza, le vite di molti bambini sono state perse”. (nflash)

Newsletter
Archivi