BREXIT/ GOZI: RESTA APERTA QUESTIONE IRLANDESE

ROMA\ nflash\ - "Siamo molto soddisfatti della bozza di accordo, soprattutto sui punti che più ci interessavano come i diritti dei cittadini e l'automaticità del riconoscimento dei diritti. Credo che ora si debba fare tutto il necessario per arrivare in autunno a una dichiarazione politica sulla futura relazione tra UE e Regno Unito". Così il Sottosegretario agli Affari Europei Sandro Gozi a margine del Consiglio Affari Generali, riunitosi ieri a Bruxelles. "L'accordo di recesso è a uno stadio molto avanzato, - ha aggiunto Gozi – resta tuttavia ancora aperta la questione irlandese che può incidere sulla transizione, ma anche sul modo in cui poi concepiremo il rapporto futuro col Regno Unito". Il Consiglio ha anche deciso che le prossime elezioni europee si terranno tra il 23 e il 26 maggio 2019. (nflash) 

Newsletter
Archivi