CONSIGLIO DI SICUREZZA ONU/ ALFANO: PERSEGUIRE I CRIMINI DI DAESH IN IRAQ PER PROMUOVERE LA RICONCILIAZIONE E SUPERARE IL DESIDERIO DI VENDETTA

ROMA\ nflash\ - Il ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Angelino Alfano, ha partecipato ieri alla riunione del Consiglio di Sicurezza ONU in cui è stata approvata una risoluzione volta ad istituire un team investigativo di esperti, guidato da un inviato speciale, con il mandato di raccogliere e preservare materiale probatorio relativo a possibili crimini di guerra e contro l’umanità commessi da Daesh in Iraq. “Mai il mondo aveva testimoniato un simile ricorso sistematico a feroci omicidi, attentati e violenze”, ha proseguito Alfano, che ha aggiunto: “ecco perché è nostra responsabilità collettiva combattere Daesh fino in fondo. Non solo sul terreno militare, ma anche sul piano dell’ideologia e della narrativa. Dobbiamo lavorare per la stabilità, promuovere un dialogo inclusivo”. (nflash) 

Newsletter
Archivi