“LA CULTURA DEL CIBO: INCLUSIONE SOCIALE, SVILUPPO SOSTENIBILE E IDENTITÀ CULTURALE”: L’IMPEGNO DEL MAECI ALL’UNESCO

PARIGI\ nflash\ - Il cibo quale espressione dell’identità culturale di popoli e nazioni, elemento fondamentale di sviluppo sostenibile e di coesione sociale, diventa per la prima volta, grazie all’ Italia, protagonista di una riflessione in ambito UNESCO che coinvolge i 195 paesi dell’Organizzazione. Quale seguito ideale di Expo Milano 2015 (Feeding the planet: energy for life) e nel contesto dell’Anno Italiano del Cibo 2018, la Delegazione italiana all’UNESCO ha organizzato oggi a Parigi in collaborazione con il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, con il contributo della cattedra Unesco sull’accesso al cibo dell’Università Statale di Milano e delle due città creative Unesco per la Gastronomia, Parma e Alba, una giornata sul tema del cibo. (nflash) 

Newsletter
Archivi