LA VOCE DI NEW YORK/ ELEGANZA E BELLEZZA, IL MADE IN ITALY TRA TRADIZIONE E NUOVE TECNOLOGIE - DI GIOVANNA PAVESI

NEW YORK\ nflash\ - “Sontuosi abiti lunghi, dalle forme antiche e ricercate. Tinte elaborate e dettagli che ne rivelano l’identità culturale. Rispetto dell’ambiente e cura dei particolari. Eleganza, sobrietà, fascino. Dove il nuovo si intreccia con la tradizione. E dove la storia locale abbraccia il contemporaneo. L’arte del fare, insieme alla tecnologia. Perché, nel 2017, l’una non può più esistere senza l’altra. Il 12 ottobre, all’Art Center del Queens College, della City University of New York, è stata inaugurata la mostra “The Fabric of Cultures: Systems in the Making”, che rimarrà aperta ai visitatori fino al 15 dicembre. Un progetto, una riflessione sull’arte e sull’abilità di creare unita all’utilizzo di nuovi strumenti. Indispensabili per lanciare il “fatto a mano nel futuro”. Un linguaggio comune, che tiene insieme il rispetto delle persone e dalla cura dell’ambiente”. A scriverne è Giovanna Pavesi per “La voce di New York”, quotidiano online diretto da Stefano Vaccara. (nflash) 

Newsletter
Archivi