LA VOCE D’ITALIA/ ALLARME CRIMINALITÀ IN VENEZUELA: +38,8%

CARACAS\ nflash\ - “L’inflazione non è l’unico problema che affronta il Venezuela. Purtroppo, il paese detiene anche il triste primato di una criminalità dilagante. Paz Activa, una Ong che ricerca soluzioni pacifiche ai conflitti e alla convivenza sociale, ha pubblicato dati allarmanti. Sul rapporto di Paz Activa si legge che nei tre mesi che vanno da luglio a settembre sono aumentati i delitti di estorsione (20,3%) e gli omicidi su commissione (18,5%), mentre il sequestro è sceso (13,5%) paragonato con lo stesso periodo nel 2016. Le zone con la criminalità più diffusa sono lo Zulia, che detiene la maggior parte dei crimini, 92 casi, e Miranda, 38 casi. Invece Amazonas e Yaracuy sono gli stati con minor indice di criminalità, solamente un caso ciascuno”. Dati drammatici quelli riportati oggi dalla “Voce d’Italia”, quotidiano online diretto a Caracas da Mauro Bafile. (nflash) 

Newsletter
Archivi