MISSIONARI DON ORIONE IN VENEZUELA: VERA EMERGENZA UMANITARIA

CARACAS\ nflash\ - Si chiama "Cuore senza confini" la nuova iniziativa missionaria dell'Opera Don Orione che nasce a Pacaraima, in Brasile, nella diocesi di Roraima, città che confina con il Venezuela: la principale porta di accesso via terra per il popolo venezuelano in fuga. L’orionino Don José Sebastião Barros da Silveira arrivato sul posto da alcuni giorni racconta la sua prima esperienza. Proprio l'altro ieri è stato raggiunto da un altro religioso orionino, l’argentino Don Miguel Alberto Fernández. (nflash)

Newsletter
Archivi