ROSARIO AITALA NUOVO GIUDICE DELLA CORTE PENALE INTERNAZIONALE: LA SODDISFAZIONE DI ALFANO

ROMA\ nflash\ - Il ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Angelino Alfano, esprime “soddisfazione” per l'elezione di Rosario Salvatore Aitala a giudice della Corte Penale Internazionale per il mandato 2018-2027, avvenuta a New York nel corso della 16ma Sessione dell'Assemblea degli Stati Parte della Corte. "Questo risultato, giunto al termine di un'elezione particolarmente competitiva, premia le indiscusse qualità del candidato italiano e conferma il riconoscimento di cui gode il tradizionale e forte impegno del nostro Paese a sostegno della Corte Penale Internazionale”, le parole di Alfano. “Il successo di Rosario Aitala è, inoltre, un risultato che è stato reso possibile dall'azione insostituibile della diplomazia italiana", sottolinea il titolare della Farnesina, secondo cui “la sua elezione assicurerà la continuità della presenza italiana nella Corte Penale Internazionale, che prosegue ininterrottamente dall'istituzione della Corte nel 2003”. (nflash) 

Newsletter
Archivi