GIANNOTTI (FI USA): LETTERA APERTA AI RESIDENTI ITALIANI DEL MISSOURI

GIANNOTTI (FI USA): LETTERA APERTA AI RESIDENTI ITALIANI DEL MISSOURI

ST. LOUIS\ aise\ - "Cari concittadini del Missouri, un caloroso augurio di fine anno e ancora un migliore anno nuovo a voi e ai vostri famigliari". Si apre così la lettera aperta ai connazionali italiani residenti nel Missouri, da parte di Franco Giannotti, coordinatore di Forza Italia proprio in quello Stato americano.
Giannotti approfitta "del discorso di fine anno del presidente Matterella, che ci ha informato di aver sciolto le Camere in preparazione per la nuova legislatura che sarà eletta il prossimo marzo, per reiterare che ovviamente ci auguriamo e ci prodigheremo a far elegger un governo di centrodestra per il bene di tutti gli italiani, in Patria e nel mondo".
"Spesso uno chiede cosa ha fatto la sinistra per gli italiani nel mondo", scrive Giannotti, "e altrettanto spesso cos’è che ha fatto o cosa potrà fare il centrodestra per noi, lontani dalla terra madre. Non molto in entrambi i casi, direbbero i critici e personalmente sono del parere che il nostro interesse dovrebbe rivolgersi agli italiani in Italia e all’Italia stessa, piuttosto che ai nostri bisogni e desideri, che, grazie alla provvidenza, siamo in grado di esaudire da noi stessi, senza l’aiuto esterno".
"Vogliamo che la nuova legislatura sia capace soprattutto di rimettere in sesto i problemi che l’Italia ha accumulato in questi anni di malgoverno e, se ci riuscirà, sarà alla fine un bene acquisito anche per noi, italiani all’estero", sostiene Giannotti. "Il governo di sinistra ci ha provato ed ha avuto qualche successo, ma troppo poco e troppo tardi. La più clamorosa disfatta è stata la tentata riforma costituzionale la quale sconfitta ha, giustamente, portato le dimissioni dell’ex presidente Renzi. Una riforma così orribile e sconclusionata ha dimostrato l’incapacità di quel governo di fare ulteriori progressi ed è per questo che saremo chiamati alle urne questo marzo".
"Tutti gli iscritti all’AIRE (l’anagrafe degli italiani all’estero) avranno la facoltà di votare e se ancora c’è qualche italiano che non è iscritto all’AIRE lo esortiamo a farlo al più presto possibile, scaricando e compilando l’apposito modulo dal sito internet del Consolato di Chicago", scrive ancora Giannotti, che consiglia di "votare per il partito che più ha la possibilità di unire il centrodestra e andare al governo, e cioè Forza Italia".
Per il coordinatore di Forza Italia "non importa chi sarà il presidente a rappresentare la coalizione del centrodestra, l’importante è che la sinistra ed il centrosinistra siano messi in grado di non vincere".
Quanto ai mass media, per Giannotti "sono spesso guidati da apparenze e non da fatti concreti; cercate di istruirvi e aumentare la vostra conoscenza sulle cose importanti".
"La più sconcertante cosa che ho notato nel caso della riforma costituzionale è che gli italiani all’estero, di tutte le nazioni, e quindi il mondo intero all’infuori dell’Italia ha incredibilmente votato per il sì: un’evidente necessità di essere meglio informati", secodno il coordinatore di Forza Italia; "non commettete lo stesso errore questa volta, informatevi bene e informate coloro che non lo sono e, come sempre, non esitate a contattarmi e chiedere il mio aiuto sia per singoli che per associazioni che desiderano essere a conoscenza dei fatti", conclude Giannotti. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi