ROMAGNOLI (MDL): RIFORMARE LA SANITÀ IN TUTTI I SENSI

ROMAGNOLI (MDL): RIFORMARE LA SANITÀ IN TUTTI I SENSI

BRUXELLES\ aise\ - “Porteremo la sanità al centro delle decisioni politiche”. Ad annunciarlo è Massimo Romagnoli, presidente del Movimento delle Libertà che nei giorni scorsi ha formalizzato la sua candidatura alla Camera nella ripartizione Europa alle prossime elezioni politiche.
L’assistenza sanitaria “è un diritto fondamentale sia per gli italiani che vivono in patria che per coloro che vivono all'estero”, sottolinea Romagnoli. “In Italia esistono eccellenze spesso sconosciute che meritano attenzione. Ospedali e presidi di eccellenza per lo studio dei tumori e di malattie rare, così come medici e eccellenze negli studi e nella ricerca”.
Visto che “il diritto dei pazienti a ricevere una corretta diagnosi e terapia è legato a doppio filo alla valorizzazione del lavoro del medico che la eroga” Romagnoli sostiene che “bisogna riformare la sanità a tutto tondo. I sistemi sanitari universalistici offrono a tutti pari opportunità di cura, non fanno bene solo alla salute, ma anche all'economia e alla lotta alle diseguaglianze”.
Per questo, conclude, “la salute e il benessere delle persone sono tra le mie priorità”. (aise) 

Rassegna Stampa
 Visualizza tutti gli articoli
Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli