AL VIA I PROGETTI FINANZIATI DALLA REGIONE VENETO “TORNO AL MIO PAESE” E “TURISMO DELLE RADICI!”

AL VIA I PROGETTI FINANZIATI DALLA REGIONE VENETO “TORNO AL MIO PAESE” E “TURISMO DELLE RADICI!”

BELLUNO\ aise\ - “Torno al mio paese” e “Turismo delle radici” sono i progetti, approvati e finanziati dalla Regione Veneto, che l’Associazione Bellunesi nel Mondo è pronta a concretizzare.
Il primo è dedicato a dodici anziani, con radici venete, provenienti dal Brasile e dall’Uruguay; la comitiva, da domani all’11 ottobre, avrà la possibilità di visitare la terra da dove partirono i propri avi oltre un secolo fa. Venezia, Dolomiti, Belluno, Verona, Treviso... sono solo alcune delle mete presenti nel programma elaborato dalla commissione ABM “Accoglienza” coordinata dal vice presidente Rino Budel.
“Voglio ringraziare i membri di questa commissione - il commento del presidente ABM Oscar De Bona - che con passione, e in totale gratuità, si sono messi a disposizione per rendere quest’esperienza in Veneto, ai dodici partecipanti, unica”.
E unica sarà anche perché sono previsti incontri e concerti in modo da rendere indimenticabile questo viaggio.
Il secondo progetto riguarda un corso di formazione nel settore turistico per giovani oriundi veneti.
L'obiettivo è quello di creare un ponte tra Belluno e il Sud America, sfruttando il collante offerto dalle radici in comune fra le due realtà. Dieci giovani - nove dal Brasile e uno dall'Argentina – potranno così vivere un'esperienza di studio e formazione mirata a far sì che una volta rientrati possano aprire un'agenzia di viaggi e gestire dei tour verso il Veneto.
“Il turismo delle radici è un fenomeno che si è sviluppato negli ultimi anni ed è in costante crescita – sottolinea il presidente Abm Oscar De Bona – sono sempre più numerosi i discendenti di veneti e bellunesi che vogliono riscoprire le terre e la cultura dei propri avi e che pertanto vengono qui in visita. Con questo corso puntiamo a far sì che i dieci ragazzi che formiamo possano diventare degli ambasciatori del nostro territorio nei loro Paesi, stimolando ulteriormente i viaggi verso il Veneto e la provincia di Belluno”.
Il corso, che si svolgerà nella sede dei Bellunesi nel Mondo, prenderà il via domani, 1 ottobre, e si concluderà il 29. Un totale di 150 ore nelle quali i temi trattati andranno dalla storia locale al marketing, passando per l'economia, il diritto e le nuove tecnologie in ambito turistico. Il tutto suddiviso tra teoria e pratica.
“Oltre alla didattica tradizionale – spiega il direttore Abm Marco Crepaz – sono previsti degli stage presso alcune agenzie di viaggio di Belluno, in modo che i corsisti possano mettere in pratica quello che apprendono durante le lezioni”. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi