AMICIZIA E COLLABORAZIONE TRA GIAVENO (TORINO) E MARIANAO (CUBA) RIPERCORRENDO LA STORIA DI DINO POGOLOTTI E DELLA SUA FAMIGLIA

AMICIZIA E COLLABORAZIONE TRA GIAVENO (TORINO) E MARIANAO (CUBA) RIPERCORRENDO LA STORIA DI DINO POGOLOTTI E DELLA SUA FAMIGLIA

TORINO\ aise\ - Sui passi di Dino Pogolotti, il giavenese emigrato in America a fine Ottocento, artefice agli inizi del 1900 nella capitale cubana del primo quartiere di edilizia popolare, per riprendere contatto e rinnovare un legame con la comunità del “barrio” ed imbastire nuove collaborazioni.
Lo scorso febbraio una delegazione dell’Amministrazione comunale di Giaveno (provincia di Torino) guidata dal Sindaco Carlo Giacone ha fatto visita a L’Avana e in special modo ai quartieri la cui storia è legata all’attività del piemontese, invitata dall’Assemblea Municipal del Municipio di Marianao presieduta da Juam Martínez Nodal in occasione dell’annuale festa del Quartiere Pogolotti che si celebra il 24 febbraio.
Un viaggio istituzionale basato sul desiderio comune di riprendere il cammino di amicizia e di solidarietà che unisce Giaveno e Marianao, intrapreso vent’anni fa e rinnovato negli ultimi anni secondo alcune linee di lavoro contenute nel protocollo di collaborazione che le parti di governo locale hanno trattato negli incontri avuti.
“Un legame che sentiamo molto, – ha detto il Sindaco – che abbiamo avuto modo di cogliere nelle persone che abbiamo incontrato, dagli amministratori pubblici, ai rappresentanti del mondo culturale formato da artisti ed associazioni che vivono intensamente il quartiere e da Graziella Pogolotti, che è stata molto felice della nostra visita e dell’intenzione dell’Amministrazione Comunale di rafforzare le radici storiche che ci uniscono e far conoscere anche agli italiani la storia di suo nonno Dino e di suo padre Marcelo”.
In omaggio a Pogolotti presso la Casa della Cultura è stata presentata la mostra fotografica su Giaveno e su Dino Pogolotti, immagini del passato sono state affiancate da fotografie dell’oggi di Giaveno e dei luoghi della famiglia Pogolotti insieme ad immagini tratte dalla mostra dedicata alla storia di Dino e della famiglia realizzata dalla studiosa dell’emigrazione piemontese Alessandra Maritano.
Emozionante l’incontro e l’abbraccio con Graziella Pogolotti, Premio Nazionale per la Letteratura, famosa giornalista, critica d’arte, Presidente del Consiglio e Assessore al Ministero della Cultura, nonché Vice Presidente dell’Unione degli scrittori ed artisti di Cuba, membro dell’Accademia Cubana della Lingua, docente universitario.
“Insieme – ha detto Graziella Pogolotti – possiamo intraprendere importanti progetti culturali. Rimaniamo in contatto e portatemi con tanta nostalgia, un caro saluto a Giaveno e a mia cugina Maria Luisa, e abbiate sempre, come oggi, ricordo e rispetto per i vostri concittadini giavenesi emigrati”.
Fra i desideri espressi da Graziella al Sindaco Giacone avere a Cuba la mostra della Maritano dedicata a Dino Pogolotti realizzata per la storia dell’emigrazione piemontese. (alessandra maritano*\aise)
*Piemontesi nel mondo

Rassegna Stampa
 Visualizza tutti gli articoli
Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli