IL QUARTETTO PETRA IN SVIZZERA CON IL CRAM E L'ASSOCIAZIONE CULTURALE "LA CAMPAGNOLA"

IL QUARTETTO PETRA IN SVIZZERA CON IL CRAM E L

PESCARA\ aise\ - Il Quartetto Petra, ensemble abruzzese di zampogne e ciaramelle, lo scorso dicembre ha tenuto ben sette concerti in Svizzera, in diverse località del cantone tedesco, tra cui Basilea, Berna e Soletta. A darne notizia è il Consiglio regionale degli abruzzesi nel mondo che ha supportato l'iniziativa promossa dall'Associazione Culturale "La campagnola".

Il Quartetto, composto da Luigi Varalli (ciaramella), Christian Di Marco (ciaramella), Marcello Sacerdote (zampogna), Manuel D'Armi (zampogna), tutti di provenienza abruzzese, deriva dall'esperienza dell'Associazione Culturale "Zampogne d'Abruzzo" di Chieti, con la quale, attraverso studi e ricerche etno-musicologiche ha dato un impulso prezioso e fondamentale al recupero culturale e alla riproposta musicale della zampogna.

Il Quartetto Petra esegue concerti d'ascolto in diversi contesti come chiese, teatri, auditorium e piazze, ma anche all'interno di festival, eventi e manifestazioni culturali, proponendo un repertorio che esalta le peculiarità sonore e le straordinarie possibilità armoniche di questi strumenti. Dai brani tradizionali profani alle arie sacre, dalle marce popolari alle pastorali classiche, dai canti devozionali alle sinfonie amorose, fino a composizioni contemporanee, brani complessi e melodie elaborate, che in ogni caso possano incantare l'ascoltatore con armonie intense e profonde. (aise) 

Rassegna Stampa
 Visualizza tutti gli articoli
Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli