3 GIUGNO: 1° GIORNATA NAZIONALE DELLO SPORT ALL’ESTERO

3 GIUGNO: 1° GIORNATA NAZIONALE DELLO SPORT ALL’ESTERO

ROMA\ aise\ - "Chi si impegna per lo sport e lo diffonde, aiuta il Paese": ad affermarlo è stato il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in occasione della sua visita nella sede del CONI il 12 giugno dello scorso anno allo Stadio dei Marmi.
Frase che il Coni ha deciso di ricordare per lanciare la XV Giornata Nazionale dello Sport, festa aperta a tutti che si svolge contemporaneamente su tutto il territorio Nazionale, ogni anno dal 2003, la prima domenica di giugno. Festa che quest’anno, grazie alla collaborazione della Direzione Generale degli Italiani all’Estero del Ministero degli Esteri, sbarcherà anche all’estero, sempre il 3 giugno, per coinvolgere anche le Comunità Italiane all’Estero.
Ogni Delegato CONI operante nei sei Paesi riconosciuti - Argentina, Brasile, Canada, Stati Uniti, Svizzera e Venezuela - organizzerà quindi iniziative promozionali nel Paese di appartenenza per celebrare la Giornata in contemporanea con l’Italia.
"Lo sport difende la natura" il tema scelto dal Coni quest’anno, in linea con le istanze declinate dal CIO attraverso l'Agenda 2020, nella quale la sostenibilità ambientale viene identificata come una delle finalità da perseguire, partendo dalla responsabilità che lo sport ha dal punto di vista educativo e sociale anche nel preservare, tutelare e valorizzare la natura. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi