ALFANO IN VISITA DAI MILITARI ITALIANI IN LIBANO

ALFANO IN VISITA DAI MILITARI ITALIANI IN LIBANO

SHAMA\ aise\ - Il ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Angelino Alfano, in visita di stato in Libano, ha incontrato ieri, 18 maggio, i militari del contingente italiano che operano nel Sud del Paese presso la base delle Nazioni Unite di Shama.
Inizialmente accolto dal comandante della Joint Task Force – Lebanon, Francesco Olla, e dal comandante della Missione Bilaterale Italiana in Libano, Salvatore Paolo Radizza, Alfano ha incontrato i militari del contingente appartenenti alla Brigata "Granatieri di Sardegna".
La missione UNIFIL, sotto egida della Risoluzione del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite n.1701, annovera, tra i suoi compiti principali, la cessazione delle ostilità attraverso un costante monitoraggio della Blue Line; il supporto alla popolazione locale, attraverso la funzione operativa di Cooperazione Civile-Militare (CIMIC); il supporto da parte del contingente internazionale alle Forze Armate libanesi (LAF) dislocate nel Libano del Sud, attraverso il coordinamento, la pianificazione e l’esecuzione di attività addestrative e operative congiunte.
La Missione MIBIL, invece, presente in Teatro Operativo dal 25 febbraio 2015, ha lo scopo di coordinare e sviluppare – sia in Italia sia in Libano – le attività formative e addestrative a favore delle Forze Armate Libanesi allo scopo di migliorare le loro capacità operative per l’assolvimento dei molteplici compiti istituzionali assegnati. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi