"PARALLELO UNIVERSO": LUCA ALINARI AL BARDO

"PARALLELO UNIVERSO": LUCA ALINARI AL BARDO

TUNISI\ aise\ - Lo scorso 5 luglio l’ambasciatore d’Italia in Tunisi, Lorenzo Fanara, ha inaugurato al Museo del Bardo di Tunisi la mostra "Parallelo Universo" dell’artista e pittore fiorentino Luca Alinari. La mostra sarà aperta al pubblico sino al prossimo 20 settembre.
Presenti al vernissage il console generale onorario della Tunisia a Firenze, Gualserio Zamperini, il direttore dell’Istituto Nazionale del Patrimonio, Faouzi Mahfoud, e Moncef Ben Moussa, già direttore del Bardo e attualmente responsabile dell’intero sistema museale tunisino.
La mostra, realizzata dall’Istituto Italiano di Cultura di Tunisi in collaborazione con il Consolato Generale Onorario di Tunisia a Firenze, porta all'attenzione del grande pubblico del Museo del Bardo una ricca selezione di opere di un artista riconosciuto dalla critica e dal pubblico come uno dei massimi pittori italiani e recentemente insignito dall’Assemblea toscana del prestigioso riconoscimento del "Gonfalone d’Argento".
Varie le opere selezionate da Alinari per questa esposizione. Rappresentazioni di oggetti quotidiani dalle forme semplici e dai colori vividi, ma anche del paesaggio della campagna toscana armoniosamente suddiviso in campi e boschi, con borghi e campanili, figure di perfezione gelida e sensuale, e personaggi soggetti alle più bizzarre deformazioni, in interni o in spazi fantasiosi.
Le opere sono state distribuite in vari punti del Museo secondo una personale scelta dell’artista così motivata: "Ho voluto trovare un equilibrio tra due forme classiche di plasticità, la plasticità statuaria e bidimensionale dei mosaici e quella dell'arte contemporanea. Volevo fare in modo che le mie opere dialogassero con la classicità".
L’esposizione consolida i rapporti tra la Regione Toscana, Firenze e Tunisi. Numerosi infatti sono i legami che uniscono le due città, come testimonia il patto di cooperazione culturale, istituzionale ed economico firmato nel gennaio 2016.
I locali del prestigioso Museo tunisino ospiteranno inoltre fino alla fine di settembre la mostra "Antichità d’Africa agli Uffizi". (aise)


Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi