HABEMUS CANDIDATO – DI PABLO MANDARINO

HABEMUS CANDIDATO – di Pablo Mandarino

BUENOS AIRES\ aise\ - “In occasione della festa per il 22° anniversario della radio “Ricordi d’Italia”, svolta domenica 7 maggio presso il Centro Portoghese di Gran Buenos Aires, nel quartiere di Casanova, il creatore e conduttore del programma radiofonico, Antonio Occhiato ha approfittato della presenza di oltre 450 connazionali per fare l’annuncio che già molti si aspettavano: la sua candidatura a deputato nelle prossime elezioni politiche insieme a Eugenio Sangregorio”. A riportare la notizia è Pablo Mandarino su “L’Eco d’Italia”, giornale diretto a Buenos Aires da Adriano Cario.
““Ci saranno due leoni al parlamento”, ha scherzato Occhiato chiedendo il sostegno di una platea euforica per la notizia della sua discesa nella scena politica, che in molti gli chiedevano.
In questo modo, Eugenio Sangregorio continua ad incorporare importanti dirigenti con una considerevole quantità di voti nella lista dell’USEI, sia per le candidature alla Camera che al Senato, per confrontarsi con un ancora disperso PD, e un MAIE che dicono alcune voci sanguina a causa della perdita di alcuni importanti candidati.
L’USEI è in campo. Sangregorio ha deciso giocare tutto e lo ha fatto sapere con la sua presenza ad ogni evento della collettività e con la fermezza di preparare al più presto la lista dei possibili candidati del partito così da presentare l’elenco prima possibile, prendendo vantaggio su chi ancora rimane nascosto per evitare una scissione”. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi