MOLDOVA BUSINESS WEEK 2017 - DI DOMENICO LETIZIA

MOLDOVA BUSINESS WEEK 2017 - di Domenico Letizia

ROMA\ aise\ - “Continua la crescita economia delle imprese italiane in Moldova. A Chisinau si è tenuto il V Forum delle Aziende Italiane e Miste Italo-Moldave organizzato dall’Ambasciata d’Italia a Chisinau in collaborazione con le Camere di Commercio Italo-Moldava e Moldo-Italiana, alla presenza del vice ministro dell’Economia e dell’Infrastruttura, del direttore della Agenzia per l’attrazione degli investimenti e la promozione delle esportazioni e dell’Ambasciatore Ue nella Repubblica di Moldova. Al Forum hanno partecipato i rappresentanti di più di 100 imprese italiane attive in Moldova, imprenditori italiani interessati al mercato moldavo e imprenditori moldavi interessati a conoscere la presenza italiana, ma anche i rappresentanti del Governo della Repubblica di Moldova”. A scriverne è Domenico Letizia per “l’Opinione delle libertà”, quotidiano diretto da Arturo Diaconale.
“La novità di quest’anno è rappresentata dall’inserimento dell’evento, quale unico Forum bilaterale, nell’ambito della “Moldova Business Week” organizzata dal Ministero dell’Economia e dell’Infrastruttura moldavo e dalla Miepo dal 3 al 6 ottobre.
L’evento di quest’anno si è concentrato su due importanti temi: investimenti e esportazioni, entrambi sviluppati e sviscerati da una consistente agenda di conferenze su argomenti legati alle problematiche per la vita imprenditoriale in Moldova, sessioni B2B e piattaforme di discussione con gli investitori stranieri.
L’inclusione del Forum nella fitta agenda di eventi della prima settimana di ottobre, denominata come “principale avvenimento d’affari dell’anno” nella Repubblica di Moldova, rappresenta un importante riconoscimento del ruolo dell’Italia in questo Paese. Inoltre, il 4 ottobre è stato lanciato un progetto denominato “Piattaforma Online per la Moldova Eco Products”. Il progetto è inteso a promuovere i prodotti biologici ed ecologici e l’interattività tra produttori e consumatori attraverso l’incentivo del commercio on-line ed incoraggiando altresì l’uso di risorse legate al mondo online.
Lo stesso giorno i partecipanti sono stati invitati per viaggi di studio presso i parchi industriali moldavi e le zone economiche libere, visitando imprese agroalimentari e le industrie leggere. I lavori del Forum sono stati aperti da Valeria Biagiotti, Ambasciatrice d’Italia nella Repubblica di Moldova, la quale nel suo discorso di benvenuto ha sottolineato l’importanza della continuità del dialogo tra istituzioni e imprenditori. Nel ribadire che l’Italia è un partner chiave per la Moldova, ha auspicato che la presenza italiana continui a crescere e che i due Paesi possano trarre reciproci vantaggi anche attraverso l’accordo di associazione con l’Unione europea. E le notizie positive per l’economia della Moldova sembrano moltiplicarsi. La produzione industriale della Moldova è aumentata nel mese di agosto del 6,4 per cento, rispetto allo stesso mese del 2016, e del 7 per cento in base al numero dei giorni effettivi di lavoro. Lo riferisce l’Ufficio nazionale di statistica della Moldova con un comunicato, ripreso dall’agenzia d'informazione “Moldpres”. L’industria è tornata a crescere dopo un calo di 0,2 punti percentuali a giugno e l’1,6 per cento a luglio.
L’incremento più significativo è stato raggiunto in aprile, quando la produzione industriale è aumentata del 9,3 per cento. La crescita della produzione industriale in Moldova, nel mese di agosto, è stata sostenuta dal rafforzamento dell’industria manifatturiera (+11,1 per cento). Nei primi otto mesi dell’anno, la produzione industriale è aumentata dell’1,4 per cento come serie lorda e del 3,5 per cento come serie rettificata, rispetto allo stesso periodo dello scorso anno”. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi