1968-2018: SYDNEY COMMEMORA IL 50° DEL TERREMOTO NEL BELICE

1968-2018: SYDNEY COMMEMORA IL 50° DEL TERREMOTO NEL BELICE

SYDNEY\ aise\ - La notte tra il 14 ed il 15 gennaio 1968 tremò tutta la Sicilia occidentale, una scossa violentissima che distrusse completamente Gibellina, Poggioreale, Salaparuta e Montevago; distrusse parzialmente Santa Margherita di Belice, Santa Ninfa, Partanna e Salemi. Ingenti danni si ebbero anche a Menfi, Camporeale, Chiusa Sclafani, Contessa Entellina, Sambuca di Sicilia, Sciacca, Vita, Calatafimi e Segesta.
Il 2018 segna il 50° anniversario di questo terribile evento, che verrà commemorato il 14 gennaio a Sydney, presso l’Italian Forum Cultural Centre, con una mostra fotografica, la presentazione del libro "La tarantella del fango" di Franco Baldi e Annamaria Lo Castro (con la lettura di alcuni brani da parte di Charlotte e Luca Rinaldi) e la proiezione di alcuni documentari dedicati all’evento e alla cultura e tradizioni siciliane. Nel corso della serata ai partecipanti verrà distribuita una copia gratuita del libro firmato dagli autori.
La stampa del libro "La tarantella del fango" è stata resa possibile grazie al contributo della CIM - Confederazione Italiani nel Mondo. Il libro verrà donato ai partecipanti, ma eventuali donazioni verranno devolute al Father Atanasio Gonelli Charitable Fund.
La mostra fotografica verrà inaugurata dal console Generale d’Italia, Arturo Arcano, e dal direttore dell’Istituto Italiano di Cultura di Sydney, Lillo Teodoro Guarneri.
Al termine della serata, che avrà inizio alle ore 18.00 e sarà ad ingresso libero, verrà servito un rinfresco. (aise) 

Rassegna Stampa
 Visualizza tutti gli articoli
Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli