PER I 117ANNI DELLA LAZIO IL MANNEKEN-PIS DI BRUXELLES VESTE BIANCOCELESTE

PER I 117ANNI DELLA LAZIO IL MANNEKEN-PIS DI BRUXELLES VESTE BIANCOCELESTE

BRUXELLES\ aise\ - “Oggi il celebre Manneken Pis di Bruxelles veste Lazio!”, twitta l’Ambasciata italiana a Bruxelles.
Tradizionalmente ogni anno la statua di bronzo, alta una cinquantina di centimetri, che caratterizza la capitale belga indossa, in occasione di ricorrenze speciali, diversi abiti che, successivamente, vengono conservati nel museo situato all’interno della Casa del Re sulla Grand Palace.
Quest’oggi, in occasione del 117° compleanno della Società Sportiva Lazio, il Manneken-Pis, il bimbo che fa’ la pipì, simbolo della città, ha eccezionalmente vestito la Maglia Bandiera biancoceleste.
La Lazio è il primo club italiano ad aver vestito con i propri colori il Manneken-Pis. Finora tale privilegio era stato esclusivamente riservato a visite di Stato e, in ambito sportivo, alle maglie della nazionale del Belgio e di Anderlecht, Real Madrid, Barcellona e Athletic Bilbao.
“Ben 1463 chilometri separano Roma e Bruxelles. Distanza colmata dalla storia, due estremi d’un filo uniti da una persona: Luigi Bigiarelli, uno dei nove fondatori della Lazio, sepolto a Ixelles”, ricorda la società sportiva, oggi rappresentata in Belgio dal Team Manager biancoceleste Maurizio Manzini. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi