IL 28 FEBBRAIO PRIMO “EU INDUSTRY DAY” A BRUXELLES

 IL 28 FEBBRAIO PRIMO “EU INDUSTRY DAY” A BRUXELLES

BRUXELLES\ aise\ - Una giornata dedicata all'industria europea, ai suoi punti di forza e alle sfide del futuro. Questo il senso dell'evento faro che l'Unione europea sta organizzando a Bruxelles il prossimo 28 febbraio (Charlemagne Building, Rue de la Loi 170). L'evento, a cui parteciperà il presidente della Commissione europea Juncker, farà incontrare grandi imprese e start-up, innovatori ed esperti digitali.
I partecipanti rifletteranno su come la natura delle attività industriali e imprenditoriali in Europa stia cambiando, guidata da rapidi cambiamenti tecnologici. Quest'evoluzione è dettata dalla necessità di rispondere alle sfide della digitalizzazione, delle tecnologie pulite, dell'economia circolare e da una maggiore richiesta di servizi innovativi.
Proprio per facilitare questa transizione, le politiche dell'UE puntano a rendere le industrie e imprese europee più competitive e a promuovere la creazione di posti di lavoro e la crescita economica, mediante un contesto favorevole alle imprese, in particolare piccole e medie, e al settore manifatturiero. Di fronte alla globalizzazione e all'intensificarsi della concorrenza dei Paesi emergenti, la prosperità economica a lungo termine dell'Europa dipenderà dalla forza della sua base industriale.
Oltre a politiche per incoraggiare la crescita, la Commissione ha lanciato un piano di investimenti, noto come piano Juncker, che sbloccherà almeno 315 miliardi di euro di investimenti pubblici e privati nel periodo 2015-2017. Il piano prevede inoltre di sfrondare e semplificare le norme giuridiche in Europa e fare un uso più intelligente delle risorse finanziarie esistenti.
Le iscrizioni sono aperte fino al 21 febbraio. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi