Domani è un altro giorno: a Rovereto il 7° festival “Informatici Senza Frontiere”

ROVERETO\ aise\ - Torna a Rovereto da giovedì 20 a sabato 22 ottobre 2022 il Festival internazionale di Informatici Senza Frontiere.
La tre giorni di innovazione sociale quest’anno si intitola “Domani è un altro giorno” ed è dedicata in particolare alla sostenibilità delle nuove tecnologie e alla trasformazione digitale. Il festival, come nelle edizioni precedenti, affronta contenuti cruciali legati all’impatto che l’innovazione ha sulla società e sul suo sviluppo.
Come sempre organizzato dall’associazione Informatici Senza Frontiere, il Festival può contare sulla partnership del Comune di Rovereto e sul sostegno di Provincia di Trento, Comunità della Vallagarina e Fondazione Caritro, il supporto di Capgemini, Sicit, UniCredit, Gruppo Dolomiti Energia, Generali Italia, AUSED, Orienta in collaborazione anche con IPRASE e il Festival della Meteorologia di Rovereto e Azienda per il Turismo Rovereto Vallagarina e Monte Baldo. La manifestazione gode del patrocinio dell’Università degli Studi di Trento ed è Eco-evento Pro.
I temi affrontati in talk, incontri e laboratori saranno in particolare: le implicazioni delle tecnologie digitali sulla nostra vita e sulla società, il rapporto fra l’uomo e l'intelligenza artificiale, l’ICT per la mobilità e la giustizia sociale, la tecnologia al servizio dei disabili e degli anziani, l’utilizzo dei big data, l’importanza delle tecnologie dell’informazione per la transizione ecologica, la sostenibilità ambientale dell'ICT, l’economia circolare, i dati e le rilevazioni satellitari per vedere e prevedere i cambiamenti climatici e i loro impatti, i green influencer, il metaverso.
Questi temi verranno affrontati grazie alla presenza di ospiti prestigiosi sia sul piano nazionale sia internazionale: ricercatrici e scienziati, divulgatori digitali, rappresentanti delle Istituzioni, professoresse universitarie, giornalisti, filosofi e imprenditrici, personalità del mondo della cultura, esperte di informatica, docenti e studenti.
In programma laboratori per adulti, giovani e bambini, installazioni, un film e uno spettacolo teatrale che mette in scena la tecnologia e il rapporto tra l’uomo, l’ambiente e il mondo digitale.
Il Festival si svolgerà a Rovereto in corso Bettini e avrà la sua sede principale al Teatro Zandonai.
Il programma del festival sarà on line qui: festival.informaticisenzafrontiere.org. (aise)