ANZIX (CARTOLINE DA ROMA) IN MOSTRA ALL’ACCADEMIA D’UNGHERIA

 ANZIX (CARTOLINE DA ROMA) IN MOSTRA ALL’ACCADEMIA D’UNGHERIA

ROMA\ aise\ - Verrà inaugurata il prossimo 13 giugno “Anzix (cartoline da Roma)”, mostra dei borsisti dell’Accademia d’Ungheria in Roma.
La mostra - allestita presso la Galleria dell’Accademia d’Ungheria - presenterà una selezione di 38 opere di 8 artisti ungheresi tra grafiche, pitture, sculture e video installazioni.
Gli artisti espositori saranno Bianka Dobó (grafica), Márton Emil Tóth (scultore), Karolina Nagy (scultrice), Béla István Szepessy (grafico), Éva Torma (pittrice), Norbert Tóth (artista figurativo), Lídia Takács (grafica), Kornél Szilágyi (cineasta).
L’esposizione, curata da Pál Németh, resterà aperta fino al 30 agosto 2019.
L’Accademia d’Ungheria in Roma, sin dall’inizio della sua attività, intrapresa nel 1927 nella capitale, a Palazzo Falconieri, prestigiosa sede in Via Giulia, svolge una duplice funzione, di divulgazione culturale da un lato e di attività di ricerca e sostegno dei borsisti dall’altro.
Tra gli ex borsisti dell’Accademia i maggiori studiosi, scrittori, pittori e scultori ungheresi dagli anni trenta e quaranta fino ad oggi. È interessante inoltre sottolineare come negli anni ’30-’40 prese forma nei locali dell’Accademia la cosiddetta Római Iskola (Scuola Romana: Vilmos Aba-Novák, Béla Kontuly, Pál Molnár C., ecc.), una corrente artistica vicina al novecentismo italiano e, appunto, alla Scuola Romana. (aise) 

Newsletter
Archivi