IL VIAGGIO IN KENYA DI AMREF E FONDAZIONE MEDIOLANUM

 IL VIAGGIO IN KENYA DI AMREF E FONDAZIONE MEDIOLANUM

ROMA\ aise\ - Parte domani, 16 giugno, il viaggio in Africa di Banca Mediolanum e Fondazione Mediolanum Onlus a fianco di Amref Italia, un’occasione per toccare con mano alcune delle attività progettuali svolte dall’associazione in diverse zone del Kenya grazie al contributo di Banca e Fondazione.
La delegazione si recherà presso la contea periferica di Dagoretti, area di intervento del progetto “Via dalla strada”. Qui, all’interno di uno degli slum più estesi di Nairobi, la povertà ha i suoi effetti più estremi su bambini e ragazzi, che vivono in assenza di acqua pulita, cibo sano, cure mediche e istruzione.
Nella sola contea di Dagoretti, riporta Amref, 34.000 bambini vivono in strada; per molti giovani la realtà è fatta di abbandono, fame, malnutrizione, malattie (soprattutto a trasmissione sessuale o causate dalla scarsa igiene), abuso di sostanze stupefacenti, sfruttamento minorile, discriminazione e criminalità.
Nato nel 2001, il progetto ha l’obiettivo di contribuire a sradicare la povertà, attraverso il miglioramento delle condizioni sociosanitarie di minori e adolescenti a rischio. A Dagoretti, Amref lavora con i ragazzi, considerando bambino, famiglia e comunità come un unico insieme e valorizzando i diritti dei più giovani, perché i loro problemi vengano risolti non solamente soddisfacendo i loro bisogni, ma soprattutto attraverso lo sviluppo delle loro capacità.
Il team visiterà poi le aree toccate dal progetto “Migliorare lo sviluppo sociale nella contea di Siaya: azione per la nutrizione e una vita sana” di Amref Health Africa.
In Kenya 2.1 milioni di bambini sono gravemente sottopeso e la malnutrizione (intesa come denutrizione, ma anche come assunzione inadeguata di cibo) - aumentando i rischi di contrarre malattie come diarrea, malaria, polmonite - contribuisce al 45% delle morti nei primi 5 anni di vita. L’intervento di Amref si propone quindi di promuovere lo sviluppo sociale, diffondendo a più livelli la consapevolezza dell’importanza di un’alimentazione adeguata e migliorando l’accesso alla salute e alla nutrizione nelle aree rurali più a rischio, attraverso un approccio trasversale che coinvolge leader, personale sanitario, organizzazioni locali e piccoli agricoltori.
La collaborazione tra la Banca, la Fondazione e Amref è stata attivata nel 2016. Tramite l’inclusione della ONG all’interno del catalogo triennale “Mediolanum For You Rewarding”, il programma loyalty dedicato ai clienti, Mediolanum ha infatti scelto di sostenere 3 progetti focalizzati sulla promozione dell’integrazione sociale dei giovani, del diritto alla salute e di una corretta nutrizione.
Il viaggio costituirà un’occasione fondamentale per la Banca e la Fondazione di conoscere in maniera diretta le attività di Amref Health Africa in Kenya, verificando anche l’impatto del suo contributo ad alcuni progetti dell’organizzazione, nonché i preziosi frutti generati da questa importante sinergia. (aise) 

Newsletter
Archivi