AD OCCHI CHIUSI: L’IIC DI BUENOS AIRES SALUTA IL 2020 CON IL CONCERTO-DOCUMENTARIO SU KEZIAT

Ad occhi chiusi: l’IIC di Buenos Aires saluta il 2020 con il concerto-documentario su Keziat

BUENOS AIRES\ aise\ - L'Istituto Italiano di Cultura di Buenos Aires conclude la sua attività culturale 2020 con il concerto in streaming “Ad occhi chiusi” (A ojos cerrados), che sarà trasmesso nel pomeriggio di oggi, giovedì 17 dicembre, alle 19 ora argentina (le 23 in Italia), sul canale YouTube dell’IIC, nell'ambito del ciclo Vivacissimo on line.
In un momento così fragile della nostra esistenza collettiva e in sintonia con l'avvicinarsi del Natale sei straordinari musicisti rileggono in solo, in modo personale ed intimo, il proprio rapporto con la spiritualità. Realizzato dalla Violipiano Music per l’Istituto Italiano di Cultura di Buenos Aires, “Ad occhi chiusi” è un concerto documentario con affascianti riprese ambientali e suggestivi particolari delle opere dell’artista pugliese Keziat che introducono le esibizioni degli artisti: il pianista Simone Graziano da Firenze, il chitarrista Antonio Forcione da Londra, l’arpista e cantante Giuseppina Ciarla dalla Florida (USA), il flautista Fabio Mina dall’Emilia Romagna, il bandoneonista Daniele Di Bonaventura dalle Marche e il violinista Luca Ciarla dal Lazio, ideatore del progetto e direttore artistico della Violipiano Music. (aise)



Newsletter
Archivi