ALL’IIC DI MONACO UNA SERATA DI PROMOZIONE DEL PIEMONTE

ALL’IIC DI MONACO UNA SERATA DI PROMOZIONE DEL PIEMONTE

MONACO DI BAVIERA\ aise\ - Mercoledì 5 giugno, dalle 18 alle 20, presso l’Istituto italiano di Cultura di Monaco di Baviera, con l’organizzazione di VisitPiemonte e Regione Piemonte e in collaborazione con La Venaria Reale, Istituto Italiano di Cultura München, Italienische Zentrale für Tourismus, si terrà una serata all’insegna della scoperta di un territorio che è un caleidoscopio di storie ed esperienze. Diversità, bellezza e varietà sono le parole-chiave del Piemonte, la regione numero 1 al mondo da visitare nel 2019 secondo la classifica “Best in Travel” di Lonely Planet.
Un territorio fuori dalle rotte consuete che VisitPiemonte racconta nei suoi aspetti più autentici. Innanzi tutto, Arte e Cultura, con la varietà di musei, collezioni di arte antica, moderna e contemporanea e, nel 2019, con un focus sui numerosi eventi - di Torino e dell’intero Piemonte - dedicati a Leonardo da Vinci in occasione del 500mo anniversario dalla sua scomparsa. Ma anche il patrimonio UNESCO, con 5 siti di grande importanza storico-architettonica, a cominciare dal complesso delle Residenze Reali Sabaude, la scenografica Reggia di Venaria e i suoi magnifici giardini. Poi, l’Enogastronomia rinomata a livello internazionale, espressione delle caratteristiche del territorio e del know-how artigianale locale: vini, formaggi, il famoso Tartufo Bianco di Alba, carni, pasticceria, cioccolato... Ancora, le molteplici attività Outdoor con una varietà di esperienze - tra sport e natura, tra montagne, colline, laghi e fiumi - che si possono sperimentare in ogni stagione. Infine, la vasta rete di itinerari e cammini di Spiritualità che attraversano, oltre al territorio, anche la Storia e le religioni, dall'Ebraismo al Cristianesimo, al Protestantesimo Valdese.
La serata prevede anche una performance musicale di due giovani artisti piemontesi, Giulia Subba e Matteo Castellan, che hanno creato il "Castellan Subba Duo" e con la loro fisarmonica e violino rielaborano, in chiave moderna e insolita, brani della tradizione sabauda.
La presentazione si conclude con un aperitivo a base di prodotti tipici, per un gustoso benvenuto in Piemonte. (aise) 

Newsletter
Archivi