AMMORTIZZATORI PER LAVORATORI AUTONOMI/ UNGARO (IV): A UN PASSO DALLA VITTORIA PER TANTI GIOVANI PROFESSIONISTI

Ammortizzatori per lavoratori autonomi/ Ungaro (Iv): a un passo dalla vittoria per tanti giovani professionisti

ROMA\ aise\ - "Proprio in occasione della ripresa dalla pandemia COVID19 è necessario ridurre il grave deficit di garanzie sociali che colpisce i lavoratori autonomi ogni qual volta si trovano a dover fronteggiare cali significativi degli incarichi o la perdita delle commesse”. Così Massimo Ungaro, deputato di Italia Viva eletto in Europa, che, insieme a Gessica Laloni, responsabile con lui del Cantiere nazionale Giovani di Italia Viva, sottolinea come “garantire ammortizzatori sociali per gli iscritti alla gestione separata, oltre ad essere una questione di giustizia verso tutti i lavoratori, sia anche un segnale di grande attenzione nei confronti del mondo del lavoro autonomo e professionale”.
Un settore, ricordano, “fiaccato dalla crisi e spesso composto da giovani che con coraggio si affacciano al mondo del lavoro e per questo una battaglia importante di Italia Viva”.
Per i due deputati, “una proposta coerente con queste necessità è quella del collega di Italia Viva Camillo D'Alessandro, capogruppo in commissione lavoro, che prevede l’erogazione di un’indennità ai lavoratori autonomi iscritti alla Gestione separata Inps e che non abbiano cessato la partita Iva. Occorre fare presto – concludono – per dare vero ristoro a tutti anche ai lavoratori autonomi non iscritti alle casse previdenziali degli ordini professionali". (aise) 

Newsletter
Archivi