#ARTBREAK: OMAGGIO ALL'ITALIA E A BEETHOVEN DELL’IIC DI BRUXELLES

#ARTBREAK: OMAGGIO ALL

BRUXELLES\ aise\ - Il prossimo appuntamento online dell'Istituto Italiano di Cultura di Bruxelles si terrà domani, lunedì 29 giugno: inizierà alle 19.00 il concerto dedicato all’Italia e al compositore Ludwig van Beethoven (Bonn, 1770-Vienna, 1827) nel 250simo anniversario della sua nascita.
Protagonista sarà Giusy Caruso, pianista italiana residente a Bruxelles, che terrà una lezione-concerto di grande interesse, trasmessa in live streaming, senza pubblico, nel rispetto delle restrizioni e precauzioni imposte a causa dell’emergenza della diffusione del COVID-19.
Il concerto potrà esser seguito sulla pagina Facebook dell’IIC e condiviso in maniera interattiva partecipando in dialogo con l’artista attraverso commenti, domande e curiosità.
Giusy Caruso è pianista concertista, artista ricercatore e musicologa italiana residente a Bruxelles. Rinomata interprete del repertorio musicale contemporaneo, di cui ha eseguito molte anteprime mondiali di opere spesso a lei dedicate, ha inciso CD per le etichette discografiche Sipario Dischi, Tactus, Centaur Records e Da Vinci Classics, che hanno ricevuto consensi di critica in tutto il mondo, come la sua interpretazione dei 72 Etudes Karnatiques del compositore francese Jacques Charpentier (1933-2017). Premiata da importanti istituzioni, Giusy Caruso è impegnata in una intensa attività concertistica che la vede protagonista di esibizioni in Europa, Asia, Russia e America, partecipando anche a programmi radiofonici e televisivi. Ricercatore post-doc affiliato all'Istituto di psicoacustica e musica elettronica (IPEM) dell'Università di Gand, Caruso è regolarmente invitata come docente ospite in Università, Conservatori e Istituzioni che si occupano di ricerca artistica. (aise) 

Newsletter
Archivi