CAMERE DI COMMERCIO IN TRINCEA

CAMERE DI COMMERCIO IN TRINCEA

ROMA – focus/ aise - La Camera di Commercio italiana per la Svezia ha elaborato una scheda informativa, in italiano ed in svedese, sulle recenti misure economiche, finanziarie e fiscali a supporto delle imprese e dei datori di lavoro per contrastare gli effetti depressivi della crisi causata dal coronavirus e per sostenere e stimolare la crescita.
La scheda è stata diffusa dall’Ambasciata italiana a Stoccolma, che l’ha pubblicata sul suo sito web.
L’informativa sarà aggiornata via via durante l’epidemia, e in seguito ai provvedimenti del governo svedese, a beneficio di tutti coloro che ne possano trarre informazioni utili.
Fornire pasti al personale sanitario che lotta contro la pandemia del coronavirus in Polonia – questo è l’obiettivo dell’iniziativa di solidarietà #MealsOnCall (in polacco #WzywamyPosilki), che va avanti da due settimane in tutta la Polonia.
Catene di ristoranti, società di catering, produttori di alimenti e bevande oltre ad un centinaio di piccole aziende del settore della ristorazione hanno velocemente aderito all'azione di solidarietà. Fino ad ora, sono stati consegnati oltre 44.353 pasti.
Ne dà notizia oggi la Camera di Commercio Italiana in Polonia, partner dell’iniziativa nata dal desiderio di mostrare gratitudine e sostegno agli operatori che stanno combattendo in prima linea contro la pandemia di coronavirus.
“Le immagini del personale medico esausto provenienti dall’Italia e altri paesi che hanno cominciato prima la lotta alla pandemia hanno ispirato gli organizzatori a creare una campagna nazionale per sostenere il personale medico polacco”, spiega la CCI. “Gli organizzatori verificano lo stato della domanda di cibo e bevande nelle strutture mediche beneficiarie e inviano i pasti dove c’è maggior bisogno. Le strutture destinatarie comprendono ospedali, stazioni di ambulanza e laboratori diagnostici - ogni giorno questa lista di allunga. L'azione è iniziata venerdì 13 marzo con un post su Facebook di un privato con un appello ad aiutare il personale ospedaliero”.
In soli 3 giorni dalla pubblicazione, lo sviluppo degli eventi ha avuto un ritmo vertiginoso: “durante il fine settimana – riporta la Camera di commercio italiana – è stato istituito lo staff organizzativo e il lunedì, piccoli e grandi partner hanno iniziato ad unirsi a #MealsOnCall, consegnando gratuitamente i pasti e i loro prodotti alle strutture mediche in Polonia. Dietro #MealsOnCall c'è un gruppo di cittadini che si sono organizzati attraverso i social media. Lo staff del progetto si è organizzato nel giro di poche ore, spontaneamente, coinvolgendo professionisti provenienti da diversi ambiti: esperti in comunicazione e marketing e organizzatori di eventi, da Varsavia e Cracovia. Dopo alcuni giorni di intensa attività, il gruppo si è allargato con diverse decine di volontari in tutta la Polonia”.
Tra i partner strategici ci sono più di un centinaio di grandi e piccole aziende provenienti da tutta la Polonia. Anche la Camera di Commercio e dell’Industria Italiana in Polonia, come detto, è diventata partner dell'iniziativa e contribuisce a promuovere l’azione tra aziende e ristoranti italiani in Polonia.
L’elenco dei partner viene costantemente aggiornato sul sito web e sui social media di #MealsOnCall.
Sulla scia dell’esperienza molto positiva della Svizzera francese e tedesca, avrà luogo anche in Ticino un’occasione di incontro e scambio d’esperienze per giovani professionisti dei settori più disparati. In un contesto come quello attuale, caratterizzato da incertezza e instabilità dovute all’emergenza Covid-19, l’obiettivo del nuovo progetto dalla Camera di Commercio Italiano per la Svizzera, dal titolo Yex Lugano - Young Executives Comitee Lugano, è creare opportunità di confronto e digital networking per giovani personalità attive e intraprendenti, operanti sia sul territorio elvetico che su quello internazionale.
Innovazione, sostenibilità, impatto, newtrends, fintech, blockchain open banking, digital marketing, social media, sono questi, e altri ancora, i temi al centro di YEX Lugano.
Nel corso del primo anno verranno organizzate delle video interviste mensili, accessibili gratuitamente sul canale YouTube di YEX Lugano, nonché degli incontri social che si terranno a Lugano, quando la situazione d’emergenza mondiale si sarà normalizzata.
Il Board dello YEX Lugano sarà presieduto da Francesco dell’Elmo (CEO Nickel & Co Suisse SA, Presidente di CFE Asset Management SA) coadiuvato da Marina Bottinelli (Membro della CCIS) e Fulvio Magni (Senior Partner Family Office di Prudenter Dubai).
Il prossimo appuntamento con YEX Lugano è fissato per il prossimo 28 aprile. E per il lancio del gruppo ci sarà come ospite esclusivo David Moss, fondatore e CEO di StrongBlock, società statunitense leader nel campo della blockchain per imprese, nonché uno dei fondatori di EOS, la criptovaluta che più di tutte al mondo ha avuto successo nella raccolta di fondi tramite ICO. David spiegherà come nella vita è riuscito a reinventarsi con successo, condividendo le sue esperienze in un’intervista dal titolo “My transition from the music industry to the blockchain”. (focus\ aise) 

Newsletter
Archivi