CARÈ (PD) TRA I PROMOTORI DELL’INCONTRO "ITALIANS E NUOVE SFIDE GLOBALI: RISCHI ED OPPORTUNITÀ DEL GENIO ITALICO"

CARÈ (PD) TRA I PROMOTORI DELL’INCONTRO "ITALIANS E NUOVE SFIDE GLOBALI: RISCHI ED OPPORTUNITÀ DEL GENIO ITALICO"

ROMA\ aise\ - L’on. Nicola Carè, deputato PD eletto in Australia, è tra i promotori dell’interessante incontro che si terrà oggi, 19 giugno, alle ore 13.30, presso la Sala Stampa della Camera dei Deputati, dal titolo "Italians e nuove sfide globali: rischi ed opportunità del genio italico". L’evento è organizzato dal Comitato del Premio Eccellenza Italiana, in collaborazione con Asmef.
Quali e quanti sono i rischi e le opportunità che il genio italico si trova ad impattare, nel tempo della globalizzazione dei mercati di beni e servizi, di monete complementari e delle diverse forme di credito alle imprese, di innovazione di prodotti e processi, di sostenibilità ambientale? La creatività straordinaria degli italiani può non bastare: occorre un lavoro di networking tra interessi e comuni culture, all’interno di una logica internazionale eppure identitaria.
Ne sono convinti George Guido Lombardi, presidente del Premio Eccellenza Italiana, giunto quest’anno a Washington DC alla VI edizione, i parlamentari promotori dell’incontro odierno Nicola Carè ed il collega Nicola Acunzo del M5S, eletto in Italia, attore peraltro premiato al Cafè Milano di Franco Nuschese alla prima edizione del Premio. Ne sono soprattutto convinti Massimo Lucidi, ideatore del Premio e moderatore dell’incontro, Salvo Iavarone, presidente di Asmef, che patrocina fin dagli esordi, assieme al MAECI, e Riccardo Di Matteo, presidente di Sinergitaly, partner del Premio e promotore del Comitato Italiani alle Baleari. (aise)


Newsletter
Archivi