“CARA’S CUCINA”: MUCCI (WE THE ITALIANS) INTERVISTA LA CUOCA STAR DEL WEB CARA DI FALCO

“CARA’S CUCINA”: MUCCI (WE THE ITALIANS) INTERVISTA LA CUOCA STAR DEL WEB CARA DI FALCO

ROMA\ aise\ - “Una delle più grandi preoccupazioni dei leader della comunità italoamericana sparsi in tutti gli Stati Uniti è quella di cercare di coinvolgere le nuove generazioni. I ragazzi americani di origine italiana crescono con gli insegnamenti delle loro famiglie, ma il tempo che passa dall'era della grande migrazione di massa inevitabilmente rende più difficile celebrare le origini italiane come facevano coloro che arrivarono in America partendo dall'Italia. È per questo che l’uso delle nuove tecnologie è importante: oggi diamo il benvenuto su We the Italians a Cara Di Falco, una vera e propria star di YouTube, che sul suo canale racconta la cucina italiana e con essa la cultura e le tradizioni del nostro Paese. Cara è un perfetto e bellissimo mix di passato e futuro, che mette internet a servizio del racconto di storie e memorie che non dobbiamo dimenticare”. Questo il prologo dell’intervista che Umberto Mucci, fondatore e direttore di “We the italians”, ha realizzato a Cara Di Falco, star del web con il suo programma “Cara’s Cucina”.
D. “Cara, la tua serie online "Cara's Cucina" è il primo e unico show di cucina nominato agli Emmy su YouTube. Dicci qualcosa di te e come hai iniziato il tuo show”.
R. “A casa, mia madre era una cuoca fantastica: sono cresciuta con entrambe le mie nonne, e anche la mia bisnonna era ancora viva quando ero giovane. Cucinavamo insieme come una famiglia: è così che ho imparato a cucinare. I miei amici volevano sempre venire a casa di mia madre per mangiare!
Un amico, una volta, voleva fare colpo sulla sua ragazza, così mi chiamò e mi disse: "Voglio preparare una cena, puoi venire ad aiutarmi? Sono un disastro in questo". Quindi, il cibo ha sempre fatto parte della mia storia.
Ho iniziato la mia carriera nel campo della televisione, e quindi ho lavorato a New York nel campo radiotelevisivo per gli ultimi dieci anni. È così che ho conosciuto mio marito, che ora gira e monta il mio show. Lo show è iniziato su YouTube quando ho perso il mio lavoro a tempo pieno. Mio marito mi ha spinto, dicendo: "Tu ami il cibo e la televisione, vediamo come va". Così ho deciso di aprire un canale YouTube”.
La versione integrale dell’intervista è disponibile a questo link. (aise) 

Newsletter
Archivi