CGIE-COMITES-ENIT: A SAN PAOLO LA RIUNIONE OPERATIVA PER IL "TURISMO DI RITORNO"

CGIE-COMITES-ENIT: A SAN PAOLO LA RIUNIONE OPERATIVA PER IL "TURISMO DI RITORNO"

SAN PAOLO\ aise\ - Dando seguito in Brasile al Protocollo d’Intesa siglato tra ENIT e CGIE lo scorso febbraio a Roma volto alla promozione di iniziative per la valorizzazione del “turismo di ritorno” degli oriundi italiani, i due soggetti hanno deciso di coinvolgere maggiormente le Associazioni di italiani all’estero, patrimonio inestimabile per la promozione del “Sistema Italia” nel mondo, attraverso i Comites (107 nel mondo) e un percorso di collaborazione mirato alla promozione del turismo di ritorno in Italia. A tal fine, lo scorso 11 marzo, infatti, presso la Sede ENIT di San Paolo, è stata realizzata la prima riunione operativa per il Brasile, che ha coinvolto i Rappresentanti CGIE, Rita Blasioli Costa e Cesare Villone, il Presidente Comites San Paolo, Renato Sartori, e la rappresentante ENIT, Fernanda M. Longobardo.
I temi trattati hanno riguardato principalmente l’attuale situazione d’emergenza nel mondo ed in particolare in Italia dovuta al coronavirus, che purtroppo ha portato in profonda crisi tutti i settori economici Nazionali ed in particolare il turismo e le relative filiere, una delle principali attività di sostegno per il nostro Paese. Non appena l’emergenza sarà rientrata, prontamente saranno messe in campo le attività concrete di promozione sul territorio.
Si è pensato in questa delicatissima situazione attuale, di cercare in qualche modo di attivare un’iniziativa di sostegno all’Italia anche da parte delle Collettività in Brasile, promuovendo un’ampia raccolta fondi a favore della Protezione Civile Italiana. (aise) 

Newsletter
Archivi