COMUNALI A FRANCOFORTE: NEL 2021 LUIGI BRILLANTE CAPOLISTA DI EUROPALISTE

Comunali a Francoforte: nel 2021 Luigi Brillante capolista di Europaliste

FRANCOFORTE\ aise\ - Sarà Luigi Brillante il capolista di Europaliste für Frankfurt "ELF" alle prossime elezioni comunali in programma a Francoforte il 14 marzo 2021.
“Francoforte è una città internazionale e interculturale con una popolazione di origine straniera che supera ormai il 50% degli abitanti. I candidati della nostra lista rispecchiano questa realtà. Attualmente solo il 9% dei consiglieri comunali ha un'origine migratoria”, sottolinea Brillante, ad oggi consigliere comunale in carica dal 2001 che, nell’annunciare il seguito del suo impegno in politica, ribadisce il suo invito ai connazionali ad andare a votare: “Francoforte è una città meravigliosa, contribuiamo con il nostro voto a renderla ancora più equa e vivibile”.
Tra i suoi cavalli di battaglia le politiche per l’integrazione e le pari opportunità nel sistema scolastico.
“La EuropaListe è autonoma e indipendente, insieme vogliamo impegnarci per una integrazione migliore dei migranti, intesa come pari opportunità, per alloggi a prezzi accessibili, per equità nell’istruzione per tutti i bambini e per una ridistribuzione dello spazio pubblico: via da una città concepita per l’automobile verso una comunità rispettosa dei pedoni e dei ciclisti”, scrive Brillante.
Con lui, al secondo posto in lista, Belainesh Yohannes, eritrea di nascita, che vive da 40 anni in Germania. Assistente tecnico-farmaceutica Yohannes indica tra le sue priorità “i mezzi pubblici a misura dei disabili e il lavoro interculturale con gli anziani. Si deve anche cambiare il fatto che nelle case di riposo di Francoforte gli anziani con barriere linguistiche vengono lasciati a sé stessi”.
Un’altra donna al terzo posto nella lista di Europaliste: si tratta di Georgia Kouratos, nata e residente nel quartiere Riederwald di Francoforte che vuole prodigarsi per case a prezzi accessibili e per un migliore servizio di approvvigionamento nei quartieri della città: “soprattutto per gli anziani è importante un approvvigionamento a portata di mano, non soltanto a causa della loro mobilità ridotta ma anche perché i negozi sono dei punti d’incontro”.
Di origine italiana anche Carmela Castagna-Veneziano che, eletta in questa legislatura come assessore comunale, si ricandiderà con Europaliste: “l’attuale pandemia evidenzia che la digitalizzazione nelle scuole non è adeguata per garantire a tutti i bambini successo nello studio con lezioni in remoto”.
D’accordo con lei, quasi su tutto, anche Heike Striefler, insegnante quinta candidata in lista: “tutto quello di cui ha bisogno la persona per vivere deve essere raggiunto a piedi affinché i quartieri non vengano abbandonati”. Secondo Striefler è importante anche che tutti i cittadini possano partecipare alla vita culturale, indipendentemente dalla loro provenienza o dal loro portafoglio.
Completa la lista Sofia Mehrabian, iraniana di nascita, che vive in Germania dal 1989, che auspica maggior spazio e maggiori attività per incontri multiculturali.
“Il Parlamento cittadino deve rappresentare la diversità e l’internazionalità dei cittadini di Francoforte”, conclude Brillante. “Con questa lista contribuiamo notevolmente a raggiungere questo obiettivo”. (aise) 

Newsletter
Archivi